News

Published on aprile 16th, 2012 | by Marco Valerio

0

Hunger Games: tre grandi registi per il sequel Catching Fire

Dopo che è stato ufficializzato l’addio a Gary Ross, il franchise di “Hunger Games” è alla ricerca di un nuovo regista a cui affidare il secondo capitolo della saga, vale a dire “Catching Fire”.

La casa di produzione Lionsgate sta studiando le alternative e a quanto pare in lizza sarebbero rimasti tre nomi: tutte e tre nomi di spicco e quanto meno sorprendenti nel loro essere accostati ad un progetto come quello della saga di “Hunger Games”. Si tratta dei due registi messicani Alfonso Cuarón e Alejandro González Iñárritu e del canadese David Cronenberg.

Lo studio avrebbe stilato uno shortlist di sette, otto autori, a quanto pare tutti uomini. L’identità dei contendenti alla direzione del sequel di “Hunger Games” rimane, al momento, rigorosamente top secret, eppure, in qualche, modo sarebbero trapelati i primi tre nomi, non confermati ufficialmente.

Jennifer Lawrence in Hunger Games

Cuarón, Cronenberg e Iñárritu sono tre autori affermati, ma nessuno dei tre è considerato un autore di blockbuster, anche se Alfonso Cuarón, apparentemente il più indicato del trio per stile ed esperienza, in passato è stato chiamato a rimpiazzare Chris Columbus dirigendo il terzo capitolo della saga di “Harry Potter”, “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban”, che ha ottenuto un ottimo riscontro di pubblico e critica.

Ad ogni modo sembra proprio che la Lionsgate sia intenzionata a proseguire il franchise di “Hunger Games” su un livello qualitativo molto alto e coniugare incassi stratosferici ad una buona qualità filmica.

Negli Stati Uniti “Hunger Games”, infatti, non ha semplicemente sbancato il box office, ma ha anche ottenuto un ottimo riscontro critico.

La Lionsgate prevede di entrare in produzione entro agosto, perciò il nuovo regista dovrà essere scelto in tempi molto ristretti, oltre ad essere in grado di integrarsi in un team creativo collaudato come quello che ha dato vita a “Hunger Games”.

Alfonso Cuarón ha da poco terminato le riprese di “Gravity”, film fantascientifico con George Clooney e Sandra Bullock che uscirà nelle sale americane il 21 novembre. “Gravity” segna il ritorno di Cuarón dietro la macchina da presa a sei anni di distanza da “I figli degli uomini”.

David Cronenberg presenterà a Cannes il suo ultimo film, “Cosmopolis” che vedrà protagonista la star di “Twilight”, Robert Pattinson.

L’ultimo film di Alejandro González Iñárritu, invece, è stato “Biutiful”, pellicola che è valsa a Javier Bardem il premio per la migliore interpretazione maschile a Cannes 2010 e una nomination all’Oscar.

Ricordiamo che “Hunger Games” uscirà nelle sale italiane il prossimo 1 maggio.

Tags: , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi