News Korea Film Fest

Published on Marzo 17th, 2015 | by sally

0

Korea Film Fest a Firenze dal 20 al 29 marzo

Dal 20 al 29 marzo a Firenze si terrà il Korea Film Fest e l’ospite d’eccezione di quest’anno sarà Ahn Sung-ki, inoltre il festival farà tappa anche a Milano. Ieri abbiamo partecipato alla conferenza stampa di presentazione del KFF.

La conferenza stampa

Alla conferenza stampa di ieri, tenutasi al caffè Florian, hanno preso parte Stefania Ippoliti, responsabile area cinema di Fondazione Sistema Toscana, Nicoletta Mantovani, assessore alla cooperazione e relazioni internazionali del Comune di Firenze e Riccardo Gelli, ideatore e direttore artistico del Florence Korea Film Fest. Stefania Ippoliti parlando della sezione K-War ha dichiarato “È un’occasione per riflettere su cosa è successo in questo secolo” e a tal proposito è intervenuto anche Gelli:

Volevamo far vedere anche in una situazione attuale, piena di problematiche, una rassegna sul cinema di guerra, non solo su Corea del Nord e del Sud ma anche a livello storico.

Marco Luceri, parlando del film d’apertura del festival, ha spiegato che “in realtà il cinema coreano fa tantissimi film di guerra e riesce ad affrontare più facilmente alcuni passaggi importanti del proprio vissuto“. Nicoletta Mantovani ha esaltato il modo in cui Firenze riesce spesso a fare da ponte tra culture completamente diverse:

Firenze si distingue tanto per questa voglia di accoglienza, con i progetti per superare barriere. È una città di grande dialogo e i film sembrano tutti interessanti, parlando di valori attuali e condivisibili che avvicinano due mondi apparentemente così distanti.

Korea Film Fest

Il programma

Come ogni anno, la manifestazione si divide in più sezioni: Orizzonti coreani, Independent Korea, Notte Horror e Corto, corti. Quest’anno in programma ci sono 54 titoli e la novità di questa edizione è che si arricchisce di altre sezioni e che dal 19 al 24 giugno si sposterà allo Spazio Oberdan di Milano per l’Expo 2015. Tra le nuove sezioni ci sarà K-War, dedicata alla guerra in tutti i suoi aspetti, con sette film in programma. In più ci sarà una mostra NewMedia Art alle Murate, con Progetti Arte Contemporanea in Piazza Le Murate.

Il film d’apertura sarà “Roaring Currents” di Kim Han-min (il regista sarà alla presentazione il 20 marzo al cinema Odeon), kolossal ambientato nel 1597 che racconta la battaglia tra la flotta coreana e quella giapponese. Il successo in patria è stato così tanto che è diventato ben presto il film più visto di tutti i tempi in Corea del Sud e verrà presentato a Firenze in anteprima europea.

Tra gli ospiti, oltre al protagonista di 100 film Ahn Sung-ki, ci saranno la regista July Jung che presenterà in prima nazionale il suo “A Girl at my Door”, il regista Shim Sung Bo, autore del film di chiusura “Haemoo”, e Kim Han-min.

Ahn Sung-ki

Primavera di cinema orientale

Il Korea Film Fest è organizzato nell’ambito della Primavera di Cinema Orientale che partirà il 20 marzo per concludersi a maggio con WA! Japan Film Festival. Il KFF farà da trampolino di lancio alla quarta edizione del Festival, con un focus particolare sulla Prima Guerra Mondiale. Tutto il resto è sul sito ufficiale del KFF.


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑