Narcos",..." />

"Narcos" rinnovata per altre due stagioni, è ufficiale





News

Published on settembre 7th, 2016 | by Elide Messineo

0

“Narcos” rinnovata per altre due stagioni, è ufficiale

Uno dei grandi successi di Netflix è senza alcun dubbio “Narcos“, la serie televisiva creata da Chris Brancato, Carlo Bernard e Doug Miro incentrata sulla figura di Pablo Escobar.

Personaggio di spicco della criminalità colombiana, Pablo Escobar ha sempre riscosso molto successo tra il pubblico, la sua figura è circondata da un fascino che lo ha portato ad avere una certa influenza sulla cultura di massa, nel 2014 Benicio Del Toro lo ha impersonato nel film “Escobar“. Netflix ha già annunciato la morte del protagonista, divertendosi a lanciare uno spoiler che spoiler non è, poiché la storia del famigerato narcotrafficante è nota a tutti, ma non tutti hanno compreso.

Nonostante questo, Wagner Moura, che interpreta Escobar nella serie, ha annunciato che “Narcos” è stata rinnovata per una terza e una quarta stagione. “Finisce un’era. La storia continua”, annuncia il trailer, fissando l’appuntamento con la terza stagione per il 2017.

Narcos, una serie epica sul narcotraffico

Era ormai chiaro che la serie sarebbe andata avanti anche senza la figura di Pablo Escobar. La sua morte, nel 1993, ha portato alla disgregazione del cartello Medellìn, il traffico di cocaina è passato nelle mani del cartello Cali. Poiché “Narcos” si basa su fatti realmente accaduti, era prevedibile che questo accadesse, perciò le prossime stagioni racconteranno quanto avveniva intorno al cartello Cali, sorto all’omonima cittadina nel sud della Colombia. Principale nemico del cartello di Medellìn di Escobar, era stato fondato negli anni Settanta da Gilberto Rodríguez Orejuela, suo fratello Miguel, a José Santacruz Londoño e Hélmer “Pacho” Herrera. Una nuova figura, altrettanto carismatica, è pronta ad emergere: Orejuela era soprannominato “El Ajedrecista” per la sua abilità nella fuga ma era noto anche come un boss sanguinario. Dopo essere entrato e uscito di prigione tantissime volte, nel 2004 è stato estradato negli USA, oggi ha 77 anni e il cartello Cali non ha più il “prestigio” di cui godeva negli anni Novanta.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑