Nessuno mi può giudicare", che ormai da tre s..." /> "Nessuno mi può giudicare" ancora primo, batte "Boris - Il film" | CineZapping





Box Office

Published on aprile 4th, 2011 | by Elide Messineo

0

“Nessuno mi può giudicare” ancora primo, batte “Boris – Il film”

Non vuole arrestarsi il successo di “Nessuno mi può giudicare“, che ormai da tre settimane rimane in testa ai botteghini italiani. Avvalendosi di un cast che vede tra gli interpreti Raoul Bova, Rocco Papaleo e Paola Cortellesi, il film di Massimiliano Bruno non intende abbandonare la prima posizione della classifica e questo fine settimana ha incassato 668.136 €, raggiungendo un totale di 6.482.472  €.

Nessuno mi può giudicare

La seconda posizione va all’ennesima commedia romantica che vede protagonisti Adam Sandler e Jennifer Aniston, “Mia moglie per finta” (leggi la nostra recensione), che si aggiudica quindi un gradino del podio con 478.300 €. Il terzo gradino, invece, è per “Hop“, film dal sapore tutto pasquale che negli USA ha aperto al primo posto con buoni incassi, in Italia invece guadagna 457.541 €. Delude invece all’esordio “Boris – Il film” (leggi la nostra recensione), divertente commedia tratta dalla famosa serie tv della Fox che nonostante le ottime critiche e gli apprezzamenti del pubblico, non è riuscita a guadagnarsi nemmeno una delle prime tre posizioni, accontentandosi di un incasso di 423.111 €. A seguire, troviamo “Amici, amanti, e…” (leggi la nostra recensione), altra commedia romantica con protagonisti Natalie Portman e Ashton Kutcher, ormai in discesa con un incasso di 282.134 €, per un totale di 1.258.523 € in due settimane. Come previsto, non è stato un grande esordio quello di “Kick-Ass” (leggi la nostra recensione), che ha incassato solamente 202.549 € piazzandosi alla sesta posizione. Il film è arrivato in Italia con un anno di ritardo rispetto agli USA e, nonostante sia una pellicola davvero meritevole, rimarrà intrappolata tra una commedia e l’altra. De gustibus… Il settimo posto va a “La fine è il mio inizio” (leggi la nostra recensione), che incassa 188.377 €. Si tratta di un omaggio a Tiziano Terzani, tratto appunto dall’omonimo romanzo, che narra delle esperienze del giornalista, che prima di morire decise di raccontare la sua vita al figlio Folco. All’ottava posizione continua il flop di “Sucker Punch” (leggi la nostra recensione), con un incasso di 141.698 € nel weekend ed un totale di 820.401 €. Anche al botteghino italiano, il film di Snyder si è rivelato una grande delusione. Nono posto per “The Ward – Il reparto” (leggi la nostra recensione), nuovo horror di John Carpenter che non esordisce proprio nel migliore dei modi, incassando 141.435 € e che lascia il compito di chiudere la top ten ad “Amici miei… come tutto ebbe inizio“, che dopo una breve permanenza ai piani alti della classifica, si appresta a chiudere con 116.198 €.

Tags: , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi