News

Published on agosto 4th, 2012 | by Marco Valerio

0

Nicole Kidman nel film hard di Lars von Trier

A dieci anni esatti da “Dogville”, Lars von Trier e Nicole Kidman torneranno a lavorare insieme.

Dopo la pellicola del 2003, Nicole Kidman aveva ceduto il ruolo di Grace Margaret Mulligan a Bryce Dallas Howard in “Manderlay”, secondo capitolo della trilogia americana di von Trier rimasta incompiuta.

Nicole Kidman tornerà a recitare per Lars von Trier in un piccolo ruolo in “Nymphomaniac”, al fianco di Charlotte Gainsbourg, Stellan Skarsgard e Willem Dafoe.

La notizia è riportata da The Playlist, benché non sia stata ancora specificata quale sarà la parte affidata a Nicole Kidman, anche se sappiamo, sempre grazie al portale americano, che occuperà l’attrice solo per pochi giorni di riprese.

“Nymphomaniac” avrà un contenuto erotico talmente esplicito da spingere il regista a girare due versioni: una più soft, per la grande distribuzione, e una senza censure, per il mercato dei festival e home video.

Per le scene di sesso più spinte verranno utilizzati attori porno come controfigure, anche se Lars Von Trier ha assicurato che non si tratterà di un vero e proprio film pornografico.

Nicole Kidman e Lars von Trier sul set di Dogville

Potremo rivedere sul grande schermo Nicole Kidman come protagonista dell’horror vampiresco “Stoker”, esordio in lingua inglese del regista coreano Park Chan-Wook, che potrebbe essere presentato al prossimo Festival di Cannes. Nicole Kidman ha inoltre da poco terminato le riprese di “The Paperboy” diretto da Lee Daniels e con Zac Efron, Matthew McConaughey e John Cusack come co-protagonisti. L’attrice australiana sarà invece presto impegnata con le riprese di“The Railway Man” di Jonathan Teplitzky e che vedrà coinvolti oltre alla stessa Nicole Kidman, il premio Oscar Colin Firth e Jeremy Irvine.

Nicole Kidman sarà inoltre la protagonista del biopic dedicato a Grace Kelly, “Grace of Monaco” di Olivier Dahan (già regista de “La vie en rose”).

“Grace of Monaco” intreccerà gli eventi personali della vita dell’attrice con quelli dell’epoca. Il film non abbraccerà l’intera vita della Kelly, ma si concentrerà sul 1962, anno in cui il Principato di Monaco affrontò una dura disputa con la Francia, stanca di dover avere a che fare con un paradiso fiscale in prossimità del suo territorio. Grace Kelly lavorò a lungo dietro le quinte per salvare il suo paese dal fallimento insieme al marito.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi