Gossip

Published on luglio 31st, 2012 | by alessandro ludovisi

0

Nicole Kidman parla di Tom Cruise e di Scientology

Nicole Kidman è una delle attrici più importanti del panorama mondiale e, in seguito alla separazione tra Tom Cruise e Katie Holmes, è tornata a parlare del suo ex marito. Una relazione quella tra Nicole e Tom iniziata nel lontano 1990 quando i due vennero scelti per la pellicola “Giorni di Tuono” di Tony Scott. Insieme hanno recitato nella pellicola di Kubrick, “Eyes Wide Shut”, un film che scava nella psiche dei protagonisti della vicenda alle prese con una grave crisi matrimoniale. Un po’ come quello che successe nella realtà:

Come il suo personaggio nel film, non credo che Tom si sentisse all’altezza di tutto quel sondare nei meandri più scabrosi della nostra psiche e libido. Lo vidi insicuro per la prima volta.

 

Nicole Kidman | © Valery Hache / Getty Images

 

 

Nonostante i pettegoli abbiano sempre insinuato che il rapporto tra i due fosse figlio del desiderio di celebrità della ragazza australiana, con il tempo la Kidman è riuscita ad imporsi come una delle attrici con più talento, riuscendo anche là dove il marito ha fallito: la conquista di un Premio Oscar, arrivato nel 2003 per l’interpretazione nella pellicola “The Hours”.  A questo aggiungiamo le nomination per “Moulin Rouge” (nel 2002) e per “Rabbit Hole” nel 2011. 

La Kidman ha poi espresso il suo parere su Scientology e sull’influenza che quest’ultima avrebbe sul suo ex marito:

Tom non fa nulla senza consultarsi con le autorità di Scientology e senza seguire i suoi principi. La sua assurda battaglia contro gli psicofarmaci rischia di far ombra alla sua reputazione di attore. È un uomo bello e pieno di energia, talento e buoni propositi: ma Scientology sta esercitando eccessiva influenza su di lui.

Nei giorni scorsi si era diffusa una notizia secondo cui anche Katie Holmes starebbe pensando di lasciare ufficialmente Scientology anche se effettivamente l’attrice non aveva mai aderito al controverso culto, se si esclude la celebrazione in occasione del matrimonio avvenuto qui in Italia.

Per quanto riguarda Nicole Kidman, l’attrice è la protagonista del film “The Paperboy”, una pellicola ambientata in carcere e diretta da Lee Daniels. Il film, presentato in anteprima al Festival di Cannes del 2012, ha come protagonisti gli attori Matthew McConaughey, Zac Efron e John Cusack. Non è stata una esperienza fortunata quella francese per la Kidman visto che il suo film è stato accolto da fischi e ululati (ne abbiamo parlato qui) a causa di alcune scene che hanno scandalizzato il pubblico come nella sequenza in cui l’attrice urina sul corpo di Zac Efron morso da una medusa o nella finta fellatio inscenata con John Cusack. L’attrice si difese  richiamando l’attenzione su quello che è il suo lavoro e sulla capacità di affrontare anche ruoli controversi e pericolosi:

Faccio questo mestiere per entrare in vite diverse dalla mia e per cambiare ogni volta. Qui c’era la possibilità di un ruolo diverso e non ho esitato. Amo i ruoli pericolosi. Cerco esperienze di personaggi interessanti, non soldi, per questo ho accettato anche standard inferiori e il trucco è tutto fatto in casa da me: avevo il bagno pieno di make up e ciglia finte, facevo le prove, scattavo foto e le mandavo al regista per avere il suo ok. Il rapporto orale virtuale con John? Sembrerà strano ma non ho trovato difficile quella scena. È il mio lavoro di attrice, non c’é da meravigliarsi, e non ho avuto esitazioni in niente. I miei diversi film mi fanno esplorare i diversi aspetti della vita e il contrasto con te stessa è la cosa più emozionante.

 Tra i progetti futuri della attrice: “Stoker” del regista sudcoreano Park Chan-wook “The Railway Man”, al fianco di Colin Flirth e “Grace of Monaco”, un biopic sulla storia della celebre attrice statunitense, divenuta Principessa di Monaco nel 1956 in seguito al matrimonio con Ranieri III.

Fonte: Messaggero

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑