Pirati dei Caraibi" continua, nel 2017 uscirà il quinto capitolo "

Orlando Bloom torna nella saga dei "Pirati dei Caraibi" | CineZapping





News

Published on Agosto 16th, 2015 | by sally

0

Orlando Bloom torna nella saga dei “Pirati dei Caraibi”

La saga dei “Pirati dei Caraibi” continua, nel 2017 uscirà il quinto capitolo “Dead man tell no tales” con protagonista Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow.

Dopo otto anni di assenza, farà il suo ritorno anche Orlando Bloom, che abbiamo visto per l’ultima volta nei panni di Will Turner nel capitolo “Ai confini del mondo” uscito nel 2007. L’annuncio ufficiale della Disney è arrivato da Sean Bailey in occasione del Disney’s D23 fan expo, dove a sorpresa si è presentato anche Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow, personaggio amatissimo dal pubblico.

In questo nuovo capitolo della saga, Sparrow dovrà combattere contro i pirati fantasma capitanati da Salazar e l’unico modo per sfuggirgli sarà trovare il leggendario tridente di Poseidone. La release di “Dead man tell no tales” è fissata per il luglio 2017, le riprese del film sono iniziate lo scorso febbraio e in parte sono state girate in Australia, dove Johnny Depp ha avuto anche qualche problemi con la legge a causa dei cagnolini che avrebbe portato nel Paese senza i regolari permessi.

Ma tornando a Orlando Bloom, il personaggio di Will Turner è comparso fin dal primo capitolo della saga, “La maledizione della prima luna“: apprendista fabbro a Port Royal, è stato salvato dalla marina britannica da un attacco dei pirati ma il suo destino presto si incrocia con quello di Jack Sparrow. Ad appassionare gli spettatori più di ogni cosa è però la storia d’amore con Elizabeth Swann (Keira Knightley). L’ultima volta che lo abbiamo visto era diventato capitano dell’Olandese Volante e quindi era stato condannato a vagare per i mari con la possibilità di poter rivedere la sua amata solo una volta ogni dieci anni.

Johnny Depp

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑