Curiosità

Published on marzo 8th, 2011 | by Elide Messineo

0

“Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare”: teaser trailer e fun facts!

Siete pronti per rivedere Jack Sparrow sul grande schermo? Il 18 maggio arriverà nelle sale italiane “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare“, con Johnny Depp nei panni dell’ormai celebre e strampalato pirata. Il film è prodotto da Jerry Bruckheimer, proprio come i precedenti episodi, ma a differenza di essi è stato il primo della saga ad essere girato in in Disney Digital 3D™ e la prima avventura epica completamente live action ad essere girata in esterno con macchine da presa Red 3D.

Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare

In occasione della festa della donna, possiamo spiegare che Penelope Cruz, new entry nei panni di Angelica, rappresenta la parità dei sessi tra i pirati e fa una vera e propria concorrenza a Jack Sparrow in quanto ad arguzia e scaltrezza. Oltre a lei, nel cast ci sono altre novità, come lo scellerato Barbanera interpretato da Ian McShane, e la bellissima Syrena interpretata da Astrid Bergès-Frisbe, che debutta ad Hollywood, e Sam Clafin nei panni del misterioso missionario Philip. Continuiamo con le curiosità sulla saga de “Pirati dei Caraibi” parlando di Geoffrey Rush, personaggio fisso ormai dal primo episodio nei panni del Capitano Hector Barbossa e da poco visto in sala con lo splendido “Il discorso del re“. nuovamente i panni del Capitano Hector Barbossa. Barbossa, la nemesi di Jack Sparrow, è un maestro di spada e un pirata che non conosce compromessi, e vede se stesso come uomo d’onore, nonostante la sua vocazione. Fino al precedente film della serie, “Pirati dei Caraibi: ai confini del mondo”, il nome di battesimo di Barbossa, Hector, non era stato pronunciato da nessuno dei  personaggi. Per la serie “a volte ritornano”, invece, troveremo nuovamente il chitarrista dei Rolling Stones, Keith Richards, nei panni del padre di Jack Sparrow, Capitan Teague. Yuki Matsuzaki sarà il primo attore giapponese nella saga dei “Pirati dei Caraibi”, ma per quanto riguarda i film targati Disney, il primato va a Sessue Hayakawa, primo pirata giapponese già nel lontano 1960 in “Robinson nell’isola dei corsari”. “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare” è stato girato su diverse isole: Kauai, Oahu, Puerto Rico, Palominito (in una piccola isola al largo della costa orientale dell’isola) e, sebbene di natura decisamente non tropicale, Gran Bretagna ed è il più grande film girato press l’Old  Royal Naval College di Greenwich, riprendendo un numero di scene complesse maggiore di ogni altra precedente produzione. Durante le riprese nei vasti ambienti del National Tropical Botanical Garden di Kauai, proprio come il Coco Palms Hotel di Wailua, la lunga distanza tra il campo base e le location dove avevano luogo le riprese notturne sono state rese visibili dalla produzione in modo hawaiiano… i sentieri erano illuminati da torce in bamboo! Durante le riprese nella fitta piantagione di cocco, presso il famoso e ormai chiuso Coco Palms Hotel di Wailua (dove Elvis una volta cantò “Blue Hawaii” per il film omonimo), sono state raccolti i frutti di 773 palme da cocco per evitare che con il loro peso cadessero sulle sfortunate teste del cast e della troupe. Completamente funzionante, la Queen Anne’s Revenge è la prima nave storica a far parte dei film della franchise “Pirati dei Caraibi”. La leggendaria Fonte della Giovinezza, la cui acqua si dice faccia tornare giovane chiunque la beva, è stata l’oggetto di un’intensa, ma inutile, ricerca dell’esploratore spagnolo Ponce de León nel 1500. Ora tocca a Jack Sparrow trovare la magica fontana in “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare”. Un omaggio a Ponce de León si trova presso lo spazio dedicato ai Pirati dei Caraibi a Disneyland, California: Un modello di scheletro lo rappresenta nella cabina. Nella metà di Gennaio 2011, è stato riferito che una squadra di archeologi ha scoperto resti della spade di Barbanera mentre portavano alla luce la sua nave, la Queen Anne’s Revenge, al largo delle coste del Nord Carolina (dove rimase incagliata nel XVIII secolo). La vera Spada di Tritone, forse? E dopo tutti questi interessanti fun facts, non ci resta che lasciarvi al teaser trailer, buona visione!

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑