News

Published on aprile 10th, 2011 | by Elide Messineo

0

Roman Polanski presto al lavoro su un nuovo thriller

Roman Polanski, a dispetto dei problemi giudiziari che lo affliggono, continua a sfornare un lavoro dietro l’altro. Dopo “L’uomo nell’ombra” il regista ha radunato un cast stellare (Jodie Foster, Christoph Waltz, John C. Reilly, Kate Winslet) per il suo “Carnage“, riadattamento di un apprezzatissimo spettacolo teatrale.

Krystian Bala

Superate le difficoltà, “Carnage” ha finalmente un distributore e dovrebbe debuttare nelle sale statunitensi entro la fine dell’anno, mentre il regista già pensa a quale storia trattare nel suo prossimo progetto. Strano ma vero, a volte la realtà permette di attingere a materiale che supera anche la fantasia. Il prossimo film di Roman Polanski potrebbe essere “True Crime“, un film ispirato ad un articolo del giornalista David Grann pubblicato sul New Yorker, che dovrebbe passare tra le mani di Jeremy Brock, che si occuperà di riadattarlo per il grande schermo. La storia di “True Crime” sin da ora appare davvero molto interessante per la sua peculiarità: nel dicembre 2000 in Polonia fu ritrovato il corpo di un uomo, Dariusz Janiszewski, nel fiume Oder. L’uomo non aveva precedenti penali e sembrava non ci fosse nemmeno un effettivo movente per qualcun altro, per ucciderlo, per cui nell’arco di sei mesi il caso fu archiviato. Il detective Jacek Wroblewski iniziò ad interessarsi nuovamente del caso nel 2003, quando riuscì a ritrovare il telefono cellulare dell’uomo scomparso e a rintracciare lo scrittore del libro “Amok“, Krystian Bala. Nel libro, dai contenuti abbastanza forti, veniva descritto un omicidio molto simile a quello di Janiszewski. La figura dello scrittore, già di per sé controversa, non fece che perdere di credibilità e successivamente si scoprì che nel 2000 Bala aveva incontrato Jainiszewski in un locale ed era nata una lite per gelosia. Il caso di Bala ha fatto molto scalpore ed è stato ripreso più volte dai media, mentre l’assassino è stato condannato a venticinque anni di prigione e sta lavorando ad un nuovo romanzo, “De Liryk“.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑