Ryan Reynolds nel reboot di Highlander | CineZapping





News

Published on maggio 21st, 2012 | by Elide Messineo

0

Ryan Reynolds per il reboot di “Highlander”

Nei panni del supereroe l’abbiamo già visto il “Lanterna Verde” e lo rivedremo presto in “Deadpool“, Ryan Reynolds per il momento è l’attore con più probabilità di partecipare al reboot di “Highlander“. L’ex marito di Scarlett Johansson è stato già molto apprezzato in “Buried” e, salvo le scelte professionali sbagliate, visto che gli ultimi film a cui ha partecipato sono stati stroncati, la sua carriera potrebbe ripartire da questo reboot.

Scelta difficile, tuttavia, anche questa: “Highlander” è un vero e proprio cult, nel film originale del 1986 trovavamo Christopher Lambert e Sean Connery. L’immortale eroe scozzese prenderà vita sul grande schermo grazie alla Summit Entertainment, che ha ingaggiato Juan Carlos Fresnadillo per dirigerlo. Ancora non si sa quando inizieranno le riprese e tuttavia la presenza di Ryan Reynolds è tutta da confermare.

Ryan Reynolds | © Theo Wargo / Getty Images

La pellicola del 1986 alla regia vedeva Russell Mulcahy, la storia racconta di Connor MacLeod, guerriero scozzese immortale che viene scacciato dal suo villaggio. Nel suo cammino incontra il Maestro Ramirez, che lo addestra e lo prepara al giorno dell’Adunanza, il giorno in cui tutti gli immortali combatteranno per la Ricompensa, che solo uno di loro potrà ottenere. La frase cult del film, infatti, è “Ne resterà soltanto uno”.

Nonostante la critica non lo abbia affatto apprezzato, il film nel corso del tempo si è trasformato in un piccolo cult, arricchito dalla colonna sonora, in cui troviamo dei brani dei Queen, tra cui “Who wants to live forever” e “Princes of the Universe”. Sul personaggio di “Highlander” sono nate anche diverse serie tv e perfino serie animate e videogames, ma la scelta di un reboot potrebbe rivelarsi in ogni caso azzardata. Nel mondo del cinema sono stati girati anche diversi film sulla figura dell’eroe scozzese, ma nessuno è mai riuscito veramente a convincere il pubblico, salvo la pellicola del 1986, che di certo non spicca per le sue grandi qualità.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi