Gossip

Published on marzo 2nd, 2011 | by Elide Messineo

0

Sara Tommasi sparisce dalla locandina di “Una cella in due”

Il prossimo 4 marzo nelle sale italiane arriverà la nuova commedia di Nicola Barnaba in cui figura anche la showgirl Sara Tommasi. Entrata a far parte “ufficialmente” nel mondo dello spettacolo con “L’isola dei famosi 4“, Sara Tommasi in questi mesi è finita al centro del Rubygate, scandalo che coinvolge il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. La Tommasi sarebbe infatti una delle ragazze del Bunga Bunga, ma ciò che più ha fatto discutere è stato il suo comportamento, che ha dati chiari segni di instabilità.

La prima locandina di Una cella in due

Sara Tommasi ha dichiarato di essere perseguitata dai servizi segreti, di essere stata drogata e tanto altro, quindi ha perso di ogni credibilità, le sue condizioni di salute, tra disturbi alimentari e tutto il resto, sono risultate parecchio precarie. Per non parlare della ninfomania, di cui anche l’ex gieffino Mauro Marin ha dato conferma, tramite alcune rivelazioni hot. Insomma, il prossimo 4 marzo “Una cella in due” arriverà nelle sale ma il nome di Sara Tommasi è magicamente scomparso dalla locandina. Quella iniziale, infatti, la citava, ma dopo le ultime vicende, il nome della showgirl è stato eliminato. In”Una cella in due” Romolo (Enzo Salvi) è un avvocato d’affari carente in deontologia professionale, Angelo (Maurizio Battista) è un giovane disoccupato approdato al crimine per disperazione, il destino non solo li rinchiuderà nella stessa cella, ma li costringerà a compiere, tra gag, battute ed equivoci, un’evasione ricca di colpi di scena con un finale divertente ed inaspettato… Il nome della Tommasi non c’è più nemmeno sui cartelloni stradali, nè sulle cartelle stampa, cosa ne penserà la showgirl di questo “boicottaggio”? E i colleghi?

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi