Precious", è finita sulla copertina ..." /> Scoppia polemica razziale per la foto di Gabourey Sidibe su Elle | CineZapping





Curiosità

Published on settembre 17th, 2010 | by Elide Messineo

1

Scoppia polemica razziale per la foto di Gabourey Sidibe su Elle

Gabourey Sidibe, attrice di “Precious“, è finita sulla copertina di Elle Magazine, che ha dedicato uno speciale di quattro copertine alle quattro attrici “destinate a cambiare il mondo“. Tra le altre tre troviamo Amanda Seyfried, Megan Fox e Lauren Conrad. Fin qui niente di male, se non fosse che la copertina della rivista ha scatenato una valanga di polemiche, principalmente per questioni razziali. A differenza delle altre, Gabourey Sidibe di certo non vanta un fisico atletico e non è stata fotografata a figura intera come le sue colleghe. Si potrebbe anche sorvolare su questo piccolo dettaglio, ma si è un pò esagerato con l’utilizzo di Photoshop per l’ennesima volta, tanto che la Sidibe appare molto più bianca di quanto non lo sia in realtà. L’attrice di colore praticamente è stata “sbiancata“, è stato proprio questo il motivo di tante polemiche. Nel panorama dello spettacolo di certo non è una novità, lo stesso era accaduto in passato per Zoe Saldana, Beyonce Knowles e Freida Pinto. Da Elle proclamano la loro innocenza, sostenendo di aver usato Photoshop proprio come per le altre attrici ma è evidente, mettendo le foto a confronto, che Gabourey Sidibe sia eccessivamente più bianca rispetto alla realtà. Il motivo di tale gesto appare incomprensibile, voi cosa ne pensate?

Gabourey Sidibe

Tags: , , , , , , , , ,


About the Author



One Response to Scoppia polemica razziale per la foto di Gabourey Sidibe su Elle

  1. viviana says:

    io credo k si abbiano davvero esagerato a sbiancarla così tnt nn sembra nemmeno lei, xò nn mi spiego il motivo di qst azione

Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi