Curiosità

Published on ottobre 30th, 2014 | by sally

0

Se i bambini dei film horror vivessero nella vita reale… VIDEO

Halloween è ormai alle porte ed è tempo di parlare di argomenti spaventosi… oppure di sdrammatizzarli, come hanno fatto i creativi di CollegeHumor.

Immaginate tutti i bambini che hanno terrorizzato il pubblico nei film horror tutti insieme, nello stesso asilo, con una maestra, Daisy, che si prende cura di loro e li tratta come fossero bambini normali. Svolgono attività creative, socializzano tra loro, leggono storie, giocano e si divertono.

L’esilarante video è perfetto per Halloween, per lasciare da parte tutte le storie spaventose e farsi due risate, con una vera e propria parodia dei bambini-icona dei film horror più famosi di sempre. Vediamo Danny Torrance parlare a Tony, il suo dito, che ha problemi a socializzare con gli altri bambini, specialmente con due gemelline che continuano a chiedergli di giocare.

La maestra del video racconta che i genitori sono spaventati dai loro figli ma è normale, a chi non fa paura essere genitore? Sorgono diverse preoccupazioni quando si hanno dei bimbi da tutelare, peccato che nella fattispecie siano dei bimbi davvero molto particolari. Regan (la bambina de “L’esorcista“) fa divertire tutti i suoi compagni facendo ruotare la sua testa a 360°, un gioco molto pericoloso, che le fa venire la nausea con conseguente attacco di vomito…

Ma la scena più esilarante riguarda Samara, che rimane intrappolata all’interno della televisione. Non è come pensate voi, scordatevi il terrore seminato da “The Ring” (Gore Verbinski) nel 2002, la maestra le intima di uscire dalla tv, perché come tutti i bambini ha un tempo limitato per dedicarsi a quello.

Tutti insieme i ragazzini intonano cori che da inquietanti diventano grotteschi e poi una raccomandazione: in questa scuola speciale non si usano termini come “incesto” o “Anticristo“, all’Happy Dreams Daycare i bambini possono dare libero sfogo alla loro creatività e alla loro vera natura, in questo caso nessuno spettatore rimarrà traumatizzato. Come si suol dire… Una risata vi seppellirà.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑