Curiosità

Published on giugno 29th, 2011 | by alessandro ludovisi

0

Simona Ventura lascia la Rai

Qualcosa era già trapelato. Lei stessa, nell’ultima puntata di “Quelli che il calcio e… “, aveva fatto intendere che quella sarebbe stata l’ultima volta alla guida della trasmissione. Adesso è ufficiale: Simona Ventura, conduttrice della trasmissione domenicale di Rai2 dal 2001 (subentrando a Fazio, in sella dal 1993)  lascia e approda a Sky. Altro colpaccio del magnate Murdoch che porta nella sua tv una delle conduttrici più famose e più amate dal pubblico italiano.

Simona Ventura | © Elisabetta Villa / Getty Images

La conduttrice bolognese passa alla pay tv, con un contratto biennale, e avrà un ruolo chiave nel format “X-Factor”, anch’esso traslocato a Sky. Una notizia che era nell’aria ma che ha comunque apparentemente colto di sorpresa i dirigenti di Viale Mazzini. La ricerca di un sostituto, da Caterina Balivo Belen Rodriguez e Francesco Facchinetti, si è esaurita con la scelta di un nome a sorpresa: Vittoria Cabello, strappata all’ultimo alla rete La 7. La conduttrice e attrice italiana (nata a Londra) ha ottenuto la notorietà grazie alla partecipazione come Veejay sul canale Mtv Italia. La Cabello risulta essere un’artista estremamente poliedrica e con poca voglia di mettere le radici. Non solo Mtv e La 7 nel suo passato: dal 2002 al 2007  è stata una Iena nel celebre programma della Mediaset, nel 2006 ha invece condotto (insieme a Panariello e alla Blasi) il “Festival di Sanremo”. Proprio la partecipazione a Casa Rai è stata un vero successo (indimenticabili le interviste a John Travolta e Orlando Bloom). Evidentemente i dirigenti di Viale Mazzini non l’hanno dimenticata e hanno fatto il possibile per riportarla a casa, affidandole la conduzione di uno dei programmi più importanti e longevi del palinsesto nazionale. La Ventura lascia quindi Mamma Rai “costringendo” i suoi fan allo sforzo economico della pay tv. Dal canto suo Sky sa già di aver fatto l’affare. Simona trasforma in oro tutto quello che tocca, una sorta di “tocco magico” alla Re Mida, versione femminile.  Dal debutto nella televisione nazionale come valletta di Giancarlo Magalli (“Domani sposi”, Rai1, 1988) passando per varie edizioni di “Mai dire gol”, “Scherzi a parte”, “Matricole“, “Le Iene”, “Zelig”, il reality “L’isola dei famosi”, ogni programma ha confermato il binomio indissolubile Ventura-Share. Una delle grandi passioni della Simona nazionale è la musica: conduzione del “Festivalbar” (nel 1997 per Mediaset), di Sanremo (insieme a Gene Gnocchi e Paola Cortellesi, in una delle edizioni della Kermesse più divertenti) del reality “Music Farm” e del talent show “X Factor”, che ritroverà a Sky.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi