Curiosità

Published on luglio 1st, 2011 | by Elide Messineo

3

Quentin Tarantino è un perverso feticista dei piedi!

Che per la testa di Quentin Tarantino passassero molte idee insane, è cosa nota. Lo avevamo capito dai film che sforna e a guardarlo bene, il suo sguardo non è del tutto rassicurante. Il problema è quando queste idee iniziano a prendere forma e trovano conferma in un’e-mail che una ragazza invia ai suoi amici, narrando la folle notte trascorsa in compagnia del regista premio Oscar.

Quentin Tarantino | © Mark Von Holden / Getty Images

Lei è Beejoli Shah, una ragazza comune e decisamente poco mondana che un giorno si è imbattuta in Quentin Tarantino ed ha poi deciso di raccontare la sua serata con il regista ad una dozzina di contatti al massimo, via e-mail. Peccato che i contatti siano evidentemente cresciuti, tanto che il racconto adesso ha fatto il giro del mondo ed è alquanto bizzarro, assolutamente degno di un protagonista come Tarantino. Vi riportiamo qui di seguito la traduzione dei punti più salienti dell’e-mail:

Mercoledì 1 giugno 2011 Ho ricevuto un messaggio in mattinata dalla mia amica Nicki, diceva che saremmo andate a un party a “the Hills” quella sera, perché c’erano gli Yankees in città. Ma questo party adesso presenta qualche punto enigmatico come a) non sapevo che la gente andasse ai party di mercoledì perché non sono una alla moda b) non avevo cambiato la mia biancheria intima nè mi ero depilata le gambe negli ultimi tre giorni, così non ero proprio nella modalità “party” (cos’è che dici? Sei sorpreso perché sono single?) Comunque, dopo che mi  è stato detto che non avevo le palle, ho deciso di raggiungere le ragazze alla festa dopo il lavoro. […] Ho visto Jamie Foxx e Quentin Tarantino unirsi alla mischia. Gioia. Altre due persone alle quali non poteva fregare minimamente chi fossi io. […] Un’ora dopo mi faccio un altro drink e realizzo che l’uomo alto e pallido che sta versando succo d’arancia nel mio bicchiere è proprio Quentin Tarantino. […]

Il racconto prosegue con la ragazza che racconta le varie conversazioni con il regista, ovviamente incentrate sui suoi film, “Le iene” in particolare:

A questo punto Quentin Tarantuno mi mette un braccio attorno al collo e tutte le mie amiche mi guardano come se mi fosse cresciuta una seconda testa. Ad essere sincera sono la meno cool fra le mie amiche, quindi il fatto che qualcuno di famoso voglia parlare con me è scioccante.

Sul suo essere poco mondana, Beejoli racconta di aver fatto finta che cose del genere le accadano tutte le sere, a quel punto i due iniziano a baciarsi: “Ci baciamo ancora un po’, passeggiamo, continuiamo a baciarci…” la serata si fa sempre più calda fin quando non torna Jamie Foxx a richiamare Quentin per andare via ed a quel punto il regista invita la ragazza a casa sua e lei accetta:

Saliamo sul SUV e partiamo. Mentre sono in macchina realizzo due cose: 1) pomiciare con Quentin Tarantino è una grande storia, ma non ho intenzione di dargliela 2)2) questo è un regista che si guadagna da vivere facendo film assurdi e ci sono il 23% di possibilità che mi voglia fare un servizietto alla Phil Spector e non sono pronta a morire ma ormai sono lì.

Beejoli e Quentin Tarantino | Deadspin

Una volta arrivati a casa di Tarantino “che è fantastica“, Jamie Foxx va via con un’amica: “ho provato a salutarlo ma lui non mi ha nemmeno guardata. A Jamie Foxx non può fregare minimamente chi io sia“. Entrando in casa, la ragazza ha visto una macchina per fare foto, che si è rivelata un’ottima soluzione per riuscire ad ottenere qualche prova della serata, tanto assurda da risultare incredibile. Dopo un’altra conversazione sui film, Tarantino suggerisce la camera da letto e lì per Beejoli inizia il panico, perché sa cosa sta per succedere e mentre la situazione si scalda, il racconto della ragazza si fa un po’ più dettagliato: “Quentin ha il pene meno attraente che abbia mai visto” ed ancora::

Proprio mentre sto per andare in iperventilazione all’idea che potesse mettere quell’orrendo strumento corporale vicino alla mia Britney si avvicina e dice… […] “Hey, posso succhiarti le dita dei piedi mentre mi masturbo?”. Ma. Che. Cazzo.

Ed in conclusione:

E così sono cominciati i 10 minuti più strani della mia vita: farsi sbaciucchiare i piedi da un regista che ha vinto l’Oscar mentre questo si tocca. Ad essere sinceri non è stato così male, non ho dovuto fare niente, nessuna secrezione corporale è stata espulsa vicina a me o ai miei piedi e, proprio come speravo, siamo andati a letto subito dopo.

Al mattino Beejoli ha sbirciato tra le cose di Tarantino, mentre lui si trovava in bagno. Prima di salutarsi, il regista si è dato nuovamente da fare con i suoi piedi, “questa volta senza chiedere e l’ho trovato maleducato” e poi l’ha riaccompagnata a casa dell’amica. Per Beejoli questa è la storia più assurda della sua vita e molto probabilmente non potrà accaderle niente di più strano. In allegato all’e-mail, anche le famose foto scattate quando i due sono arrivati a casa del regista. La ragazza ha nascosto immediatamente le foto per evitare che Quentin gliele portasse via ed ecco che oggi la sua storia fa il giro del mondo, ma chi si stupirà nel sapere che Tarantino ha strane abitudini? Via Deadspin

Tags: , ,


About the Author



3 Responses to Quentin Tarantino è un perverso feticista dei piedi!

  1. Mia says:

    Ma questa dove vive per non sapere che lui è un feticista?Avrà guardato solo “le Iene” e basta!Non è altro che una famewhore,ho caro se Tarantino la denuncia,ma guarda un pò te.

  2. a sfigatiiiiiiiii says:

    siete dei ridicoli sfigati del cazzo…ipocriti e perbenisti peggio di quel papa di merda e di tutta la chiesa del cazzo…morite!!!!!!!!!!

  3. cineas87 says:

    Esattamente, cosa ci sarebbe di perverso nell’apprezzare i piedi di una donna, se belli ? Anche io ho questa passione e spesso dedico molte attenzioni ai piedi della mia ragazza, e dovrei essere un malato ?! O una persona deviata ? Ma come fate a scrivere questi titoli ?!

Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi