Curiosità no image

Published on Dicembre 29th, 2009 | by Giuseppe Guerrasio

0

Star Trek è il film più piratato del 2009. La classifica completa.

Fine anno e i conti si fanno in diversi ambienti, esce così la classifica dei film più piratati e quindi scaricati illegalmente da internet a cura del The Hollywood Reporter. A dominare tale classifica è un pò a sorpresa il nuovo “Star Trek” diretto da J. J. Abrams, seguito a ruota da “Transformers – La vendetta del caduto“. Entrambi superano i dieci milioni di download (10.960.000 il primo, 10.600.000 il secondo), unici a riuscirci, ed accomunati anche dal fatto di essere entrambi della Paramount Pictures. Nonostante ciò il dato essenziale da notare è che i due sono tra il film che hanno incassato di più ai box office, rispettivamente trecentoottanticinqe milioni di dollari e ottocentotrentaquattro milioni di dollari.

Al terzo posto, per lo stupore di molti “RocknRolla“, che nonostante i poco meno di ventisei milioni di dollari incassati, viene scaricato da quasi nove milioni e mezzo di persone.
Una Notte da Leoni“, altro film che ai botteghini ha avuto un incasso totale notevole ($ 459.422.869) viene scaricato da 9.100.000 persone.
Il primo “Twilight” ottiene soltanto una quinta posizione, nonostante i 384.9997.808 dollari di incasso resta sotto i nove milioni di download (8.720.000 circa).
Parte centrale della classifica per  “District 9” (8.280.000 download), “Harry Potter e il Principe Mezzosangue” (7.930.000 download a fronte di 929.359.401 dollari incassati) e “State of Play” (sette milioni e mezzo di download circa).

Chiudono la classifica “State of Play” e “Segnali dal Futuro” entrambi con circa sette milioni di download illegali.

Ora naturalmente bisognerà attendere i pareri degi esperti del settore, naturalmente le major avranno come al solito da ridare nonostante l’anno splendido del cinema mondiale. Le due domandi reali da porsi forse sono se la pirateria nuoce veramente all’industria cinematografica e quali sono i metodi per contrastarla.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑