Curiosità Valerio Mastandrea10

Published on Febbraio 14th, 2011 | by sally

0

Tanti auguri a Valerio Mastandrea!

Nome: Valerio Mastandrea

Valerio Mastandrea10

Valerio Mastandrea

Luogo e data di nascita: Roma, 14 febbraio 1972 Valerio Mastandrea è uno degli attori italiani più apprezzati, la sua carriera ha avuto inizio negli anni novanta, dopo il suo debutto a teatro e grazie soprattutto alla notorietà derivata dalla sua partecipazione al Maurizio Costanzo Show. Valerio Mastandrea è stato particolarmente apprezzato nel 1996 per la sua interpretazione in “Tutti giù per terra“, ma tra i progetti ai quali ha preso parte troviamo anche “Viola bacia tutti“, “Asini“, “Lavorare con lentezza“, “Notturno bus“, “Il caimano“. Valerio Mastandrea è stato anche tra i protagonisti de “La prima cosa bella” di Paolo Virzì, film che per un pelo non ha raggiunto la nomination agli Oscar. Nel 2009 lo troviamo nel ruolo del portiere di un albergo in “Nine” di Rob Marshall, una piccola particina in un film davvero importante che nel cast comprendeva Nicole Kidman, Penelope Cruz, Kate Hudson, Judi Dench e Daniel Day-Lewis. Teatro * Rugantino, di Pietro Garinei – Ruolo: Rugantino * Migliore, di Mattia Torre – Monologo Cinema * Ladri di cinema, di Piero Natoli (1994) * Cronaca di un amore violato, di Giacomo Battiato (1994) * Cuore cattivo, di Umberto Marino (1995) * Palermo Milano solo andata, di Claudio Fragasso (1995) * L’anno prossimo vado a letto alle dieci, di Angelo Orlando (1995) * Un inverno freddo freddo, di Roberto Cimpanelli (1996) * Bruno aspetta in macchina, di Duccio Camerini (1996) * Cresceranno i carciofi a Mimongo, di Fulvio Ottaviano (1996) * Tutti giù per terra, di Davide Ferrario (1997) * Stressati, di Mauro Cappelloni (1997) * In barca a vela contromano, di Stefano Reali (1997) * Viola bacia tutti, di Giovanni Veronesi (1997) * Abbiamo solo fatto l’amore, di Fulvio Ottaviano (1997) * La classe non è acqua, di Cecilia Calvi (1997) * L’odore della notte, di Claudio Caligari (1998) * Barbara, di Angelo Orlando (1998) * Asini, di Antonello Grimaldi (1999) * La carbonara, di Luigi Magni (2000) * Zora la vampira, dei Manetti Bros. (2000) * Domani, di Francesca Archibugi (2001) * Sole negli occhi, di Andrea Porporati (2001) * Velocità massima, di Daniele Vicari (2001) * Ultimo stadio, di Ivano De Matteo (2002) * Nido di vespe (Nid de guêpes), di Florent Emilio Siri (2002) * Gente di Roma, di Ettore Scola (2003) * Il siero della vanità, di Alex Infascelli (2004) * Codice a sbarre, di Ivano De Matteo (2004) * Lavorare con lentezza, di Guido Chiesa (2004) * Nessun messaggio in segreteria, di Luca Miniero e Paolo Genovese (2005) * L’orizzonte degli eventi, di Daniele Vicari (2005) * La vita facile, di Graziano Diana (2005) * Amatemi, di Renato De Maria (2005) * AD Project, di Eros Puglielli (2005) * Piano 17, dei Manetti Bros. (2006) * Il caimano, di Nanni Moretti (2006) * 4-4-2: il gioco più bello del mondo – Episodio Il terzo portiere, di Roan Johnson (2006) * N (Io e Napoleone), di Paolo Virzì (2006) * Last Minute Marocco, di Francesco Falaschi (2007) * Notturno Bus, di Davide Marengo (2007) * Non pensarci, di Gianni Zanasi (2007) * Frutta e verdura, di Giuliana Gamba (2007) * Tutta la vita davanti, di Paolo Virzì (2008) * Un giorno perfetto, di Ferzan Ozpetek (2008) * Chi nasce tondo…, di Alessandro Valori (2008) * Giulia non esce la sera, di Giuseppe Piccioni (2009) * Good morning Aman, di Claudio Noce (2009) * Nine, di Rob Marshall (2009) * La prima cosa bella, di Paolo Virzì (2010) * Cose dell’altro mondo, regia di Francesco Patierno (2011) Cortometraggi * La lettera (1997) * Playgirl (2002) * Sotto le foglie (2005) * Trevirgolaottanatasette (2005) * Va tutto bene (2006) * Basette (2008) * La sottile mensola rossa (2010) TV – Fiction * Infiltrato, di Claudio Sestieri (1996) * Da cosa nasce cosa, di Andrea Manni (1997) * Gli insoliti ignoti, di Antonello Grimaldi (2003) * Ladri ma non troppo di Antonello Grimaldi (2004) * Buttafuori, di Giacomo Ciarrapico (2006) * Boris (puntata 1×12: Una giornata particolare) di Luca Vendruscolo (2007) * Non pensarci – La serie, di Lucio Pellegrini e Gianni Zanasi (2009)

Tags: , ,


About the Author

Avatar of sally



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑