The Maybe" ed è il nome che porta l'opera d'arte con protagonista Tilda Swinton diventa opera d'arte al MoMa di New York | CineZapping





Curiosità

Published on marzo 25th, 2013 | by Elide Messineo

0

Tilda Swinton diventa opera d’arte al MoMa di New York

Si chiama “The Maybe” ed è il nome che porta l’opera d’arte con protagonista Tilda Swinton, l’attrice è infatti “esposta” al MoMa di New York.

Non è la prima volta che la Swinton si presta ad un’iniziativa simile, il risultato dell’esperimento artistico tuttavia è sempre ben riuscito. Lo scorso 23 marzo ed oggi, Tilda Swinton è rimasta in esposizione per tutta la giornata di apertura del museo, osservata dai tantissimi visitatori che arrivano da tutto il mondo. Sette ore sdraiata su un materasso, all’interno di una teca di vetro, insieme a lei solo un cuscino, una brocca d’acqua ed un paio di occhiali. L’installazione è opera di Cornelia Parker, nel 1995 fu esposta alla Serpentine Gallery di Londra, attirando migliaia di spettatori ed aggiudicandosi una nomination al Turner Prize, premio d’arte contemporanea. Nel 1996, l’opera della Parker è stata esposta anche a Roma, adesso non ci resta che scoprire quando stupirà ancora, questa volta però sempre a New York.

Tilda Swinton | ©  VALERY HACHE / Getty Images

Tilda Swinton | © VALERY HACHE / Getty Images

Sono state annunciate altre cinque esposizioni di The Maybe al MoMa, ma non sono state rivelate le date, inoltre la teca si troverà sempre in una parte diversa del museo.

Tilda Swinton è nata a Londra nel 1960, ha iniziato la sua carriera cinematografica nel 1986, avviando anche una stretta collaborazione con il regista Derek Jarman. Nel 2008 si è aggiudicata l’Oscar come migliore attrice non protagonista per “Michael Clayton”, l’abbiamo vista in molte altre pellicole come “Il curioso caso di Benjamin Button” e “The Beach” e “Le cronache di Narnia”. Più di recente l’abbiamo vista nel film di successo “Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore“. La Swinton, dall’aspetto algido, è celebre per il suo anticonformismo: cresciuta in una famiglia fortemente legata alla tradizione militare, lei ha scelto di studiare Scienze politiche e sociali all’università di Cambridge, negli anni Ottanta si è avvicinata al Partito Comunista Britannico. Oltre al cinema, si è dedicata anche al teatro per qualche tempo, ma ama molto l’arte (questa particolare esposizione ne è la prova) e la musica, è apparsa anche in alcuni videoclip.

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi