Video

Published on novembre 10th, 2011 | by alessandro ludovisi

0

Il trailer di Red Tails

Durante la Seconda Guerra Mondiale il presidente Roosvelt ebbe la brillante idea di costituire un reparto formato da piloti di aerei da caccia. Le credenziali per poterne fare parte? Essere di colore, e la cosa stupisce se pensiamo che gli Stati Uniti erano nel pieno della segregazione razziale (reparti dell’esercito compreso). Nacquero così i Tuskegee Airmen, abilissimi piloti da caccia utilizzati in guerra e in guerra loro stessi, contro le assurde discriminazioni razziali. Spesso questo reparto viene identificato con il nome Red Tails (Code Rosse).

Red Tails

La storia (che ha anche dei risvolti eroici se consideriamo che ogni missione delle Code Rosse si è rivelata un successo) ha impressionato a tal punto George Lucas da convincerlo a produrre un film, dal titolo “Red Tails” che ha per protagonisti Cuba Gooding Jr (“Jerry Maguire”), Terrence Howard (“The Best Man”), Bryan Cranston (il padre nella serie di “Malcolm” e bravissimo interprete in “Breaking Bad”, pluripremiato agli Emmy Awards), David Oyelowo (“L’ultimo Re di Scozia”) ed Elijah Kelley (“Hairspray”). Vi proponiamo il trailer del film, diretto dall’esordiente Anthony Hemingway (già dietro la cinepresa nelle serie di “CSI Miami”, “CSI New York” ed “ER”) che pur essendo all’esordio cinematografico, ha già dimostrato il suo valore sul piccolo schermo. Ma, soprattutto, avere dietro le quinte, nella produzione, George Lucas è una garanzia nonché sinonimo di qualità. L’incredibile storia degli uomini che cambiarono il corso della storia, è questo che dice il video, alternando dialogo a intense scene d’azione in volo. Forse si eccede nell’enfasi e a prima vista potrebbe sembrare una classica “americanata” più che una trasposizione cinematografica drammatica. Sì è vero, i Red Tails sono stati degli “eroi” al tempo della Seconda Guerra Mondiale ma sono stati schierati perché la situazione, soprattutto in Europa, era complicata e richiedeva l’impiego di qualsiasi uomo e mezzo. E quando la patria chiama lo fa sempre nel suo interesse coinvolgendo “razze” diverse. A giudicare dai circa 120 secondi del filmato, non si è certo badato a spese e i brevi spezzoni in cielo rendono l’idea di un lavoro molto ben strutturato e meticoloso.  “Red Tails” è ispirato ad una storia vera, sullo sfondo della Guerra Mondiale e ha per protagonisti abili piloti afroamericani in lotta per i loro diritti e per il loro paese. Una ideale sotto guerra combattuta contro la discriminazione. Gli ingredienti per il successo ci sono tutti, non resta che vedere se siano stati debitamente mescolati. [youtube http://www.youtube.com/watch?v=3MPsAw5O8ww&w=560&h=315]     Nel cast spicca indubbiamente il nome di Cuba Gooding Jr, e forse non tutti sanno che l’attore newyorkese ha già partecipato a un progetto, in quel caso televisivo, che raccontava le gesta dei “Red Tails”. E parliamo del 1995, quando l’emittente televisiva più importante degli Stati Uniti, la HBO, trasmise un film TV con protagonisti proprio le celebri Code Rosse. Nel cast oltre a Gooding troviamo Laurence Fishburne, poi reso celebre dalla saga di Matrix (Morpheus). La serie riscosse molto successo (anche agli Emmy Awards) anche se nel nostro paese è praticamente sconosciuta. Una piccola curiosità riguarda il nome del personaggio che sara interpretata da Gooding: Emanuelle Stance, e non pensiamo sia solo una coincidenza l’omonimia con il Buffalo Soldier – nero – molto attivo nelle “guerre indiane” degli Stati Uniti d’America. A noi sembra un vero e proprio omaggio a Stance (per le sue azioni in guerra è stato premiato con la medaglia d’onore). Nel trailer si può vedere anche un Bryan Craston in divisa militare. L’attore, da noi conosciuto soprattutto per l’interpretazione di Hal, il padre di Malcolm nell’omonima serie è il protagonista di “Breaking Bad”in cui veste i panni di un professore malato di cancro. Recentemente lo abbiamo visto sugli schermi nei film “Drive” e “L’amore all’improvviso”. In “Red Tails” interpreta il colonnello William Mortamus. La pellicola sbarcherà al cinema nel gennaio 2012.  

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi