Tron: Legacy" è uscito nelle sale italiane lo scorso 29 dicembre, riportando in s..." />

"Tron: Legacy": il Blu-Ray | CineZapping





News

Published on aprile 21st, 2011 | by Elide Messineo

0

“Tron: Legacy”: il Blu-Ray

Tron: Legacy” è uscito nelle sale italiane lo scorso 29 dicembre, riportando in sala la storia di Kevin Flynn a distanza di più di 20 anni. Diretto da Joseph Kosinski, il film è appunto il sequel di “Tron” del 1982, ma rivede protagonista il premio Oscar Jeff Bridges, rimasto intrappolato nella Rete per tantissimo tempo.

Tron: Legacy

Nel 1989 Kevin Flynn (Jeff Bridges) è il presidente della ENCOM nonché celebre creatore di videogiochi. Il suo sogno più grande era quello di unire il mondo umano a quello virtuale, ma nel tentativo di realizzarlo, Flynn finisce intrappolato nelle sue stesse ambizioni e non riesce più a far ritorno nel mondo degli umani. Kevin Flynn scompare improvvisamente, una notte, lasciando così il piccolo Sam Flynn (Garrett Hedlund) orfano. Mentre il mondo si chiede che fine abbia fatto l’uomo, Sam cresce e diventa un abile hacker, sempre pronto a contrastare la ENCOM, ormai diretta da Alan Bradley (Bruce Boxleitner). Spinto dallo stesso Alan, Sam si ritrova nel vecchio ufficio del padre, una sala giochi dalla quale improvvisamente il ragazzo si ritrova catapultato in un mondo virtuale, La Rete, dove Sam viene catturato dalle guardie che lo identificano come un programma senza nome. Per sopravvivere nel nuovo mondo interamente digitale, Sam dovrà lottare in un’arena scontrandosi con i suoi avversari al Lancio del Disco. Sam riesce a salvarsi sostenendo di essere un Creativo, quindi un programmatore umano, e viene condotto da Clu, che si scopre essere la versione giovane di Kevin Flynn. Durante il percorso, Sam incontra anche l’affascinante Quorra (Olivia Wilde), figura indispensabile per questa grande avventura. Tra ISO, veicoli fluorescenti e velieri solari, Sam vive un’esperienza incredibile, riuscendo a varcare la soglia del mondo reale dopo infinite difficoltà. Realizzato con un budget di oltre trecento milioni di dollari, dal punto di vista visivo, “Tron: Legacy” è un film spettacolare, arrivato in sala con l’agevolazione, non sempre necessaria, del 3D. La pellicola di Joseph Kosinski si caratterizza per le atmosfere cupe e scure ed i colori forti e fluorescenti utilizzati per rappresentare un mondo digitale in cui la grafica è davvero pazzesca. Ricordando, però, il film cult degli anni ’80 che per l’epoca di certo era dieci passi avanti rispetto agli altri film, “Tron: Legacy” non delude, ma di certo non riuscirà a battere l’originale. Jeff Bridges è forse un po’ troppo teatrale, ma rimane riuscitissimo l’effetto “ringiovanito” grazie alla computer grafica. Grazie a “Tron: Legacy“, Olivia Wilde ha ottenuto un’incredibile notorietà, ritrovandosi definitivamente spalancate le porte di Hollywood. Lo stesso potrebbe valere per Garrett Hedlund, nonostante la sua non sia di certo una performance memorabile. Sempre piacevole, invece, è la presenza di Michael Sheen, attore versatile che in questo caso troviamo nei panni di Castor. Nel complesso “Tron: Legacy” è un film ben elaborato, specialmente a livello tecnico, senza tralasciare una colonna sonora da urlo, realizzata dai Daft Punk, che troviamo anche in un piccolo cameo. Per quanto riguarda il Blu-Ray del film di Joseph Kosinski, era davvero impossibile pensare che la qualità fosse scadente. La qualità è, infatti, eccellente e nonostante non si tratti di una presentazione sul grande schermo, il film non perde nulla, soprattutto per quanto riguarda colore e profondità. I dettagli restano ben delineati, considerando anche che ritroviamo le sequenze del film in proporzione 2.35:1 e a 1.78:1, per il semplice fatto che “Tron: Legacy” è stato girato prevalentemente in formato IMAX. Come già detto, l’audio non delude, soprattutto perché aiutato da una bellissima e avvincente colonna sonora, che accompagna sapientemente ogni scena, con la giusta carica ed intensità. La differenza si nota, chiaramente, tra la versione originale in DTS-HD master Audio 7.1, mentre la versione italiana è 5.1, ma non lascia, tuttavia, alcuna perplessità. Passando ai contenuti speciali, è interessante scoprire il documentario “Il giorno dopo: la vita di Flynn rivelata“, che percorre la storia del nostro protagonista intrappolato sin dal giorno della sua scomparsa, tanto da risultare pienamente convincente; inoltre il virale lascia ampio spazio all’idea di un sequel, di cui si  è già largamente discusso senza escludere la possibilità di lanciare un franchise. Troviamo anche un piccolo assaggio di “Tron:Uprising“, la serie televisiva, e diversi approfondimenti sulle questioni più teniche, ma anche sul cast e gli effetti sonori. Nel complesso, i contenuti speciali forse sono troppo pochi per accontentare un fan sfegatato, ma c’è da dire che con tutto il lavoro che si nasconde dietro un progetto colossale come “Tron: Legacy“, non sarebbe bastato un intero Blu-Ray per parlare delle curiosità e della preparazione del film. In conclusione, gli immancabili Timon E Pumbaa fanno la loro comparsata per presentare i Blu-Ray Disney e per chi ha apprezzato la colonna sonora durante la visione, c’è il videoclip di “Derezzed” dei Daft Punk. Il 1982 sarà stata un’ottima annata, ma grazie alla qualità eccelsa del Blu-Ray ed alle nuove tecniche digitali, “Tron: Legacy” può tranquillamente soddisfare lo spettatore, che potrà godere al meglio degli effetti speciali anche comodamente seduto a casa. LEGGI I CONTENUTI SPECIALI DELL’EDIZIONE HOME VIDEO DI TRON: LEGACY

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑