News

Published on settembre 24th, 2012 | by Marco Valerio

0

Emmy 2012: vincono Homeland e Modern Family

Si è svolta ieri sera a Los Angeles la cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy 2012.

A trionfare è stata la serie televisiva “Homeland”, prodotta da Showtime con Damian Lewis e Claire Danes.

“Homeland” ha portato a casa ben quattro Emmy Awards (serie drammatica, sceneggiatura e attori protagonisti).

In tal modo si è interroto il dominio di “Mad Men”, serie che per tre anni di fila aveva vinto l’Emmy come migliore serie drammatica.

Quattro Emmy anche per l’altra serie trionfatrice di questi Emmy 2012, vale a dire “Modern Family”. La serie ha vinto l’Emmy come migliore serie comica, due premi sono andati a Julie Bowen ed Eric Stonestreet come migliori attori non protagonisti, e infine un Emmy è stato conquistato anche per la regia.

Cast e crew di Homeland ricevono l’Emmy per la miglior serie drammatica | © Kevin Winter/GettyImages

Di seguito, nel dettaglio, tutti i Primetime Emmy Awards assegnati ieri sera a Los Angeles:

MIGLIOR SERIE COMICA

Modern Family

MIGLIOR SERIE DRAMMATICA

Homeland

MIGLIOR MINISERIE O FILM TV

Game Change

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA

Jon Cryer per Due uomini e mezzo

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Damian Lewis per Homeland

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Kevin Costner per Hatfields & McCoys

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA

Julia Louis-Dreyfus per Veep

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Claire Danes per Homeland

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Julianne Moore per Game Change

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Aaron Paul per Breaking Bad

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA

Eric Stonestreet per Modern Family

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Tom Berenger per Hatfields & McCoys

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE DRAMMATICA

Maggie Smith per Downton Abbey

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA SERIE COMICA

Julie Bowen per Modern Family

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV

Jessica Lange per American Horror Story

MIGLIOR ATTORE GUEST IN UNA SERIE COMICA

Jimmy Fallon per Saturday Night Live

MIGLIOR ATTORE GUEST IN UNA SERIE DRAMMATICA

Jeremy Davies per Justified

MIGLIOR ATTRICE GUEST IN UNA SERIE COMICA

Kathy Bates per Due uomini e mezzo

MIGLIOR ATTRICE GUEST IN UNA SERIE DRAMMATICA

Martha Plimpton per The Good Wife

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI PER UNA SERIE

Chiunque può essere ucciso ( episodio 2×10, Il trono di spade)

MIGLIOR SCENEGGIATURA PER UNA SERIE COMICA

Louis C.K. per Pregnant ( episodio 2×01, Louie )

MIGLIOR SCENEGGIATURA PER UNA SERIE DRAMMATICA

Alex Gansa, Howard Gordon e Gideon Raff per Eroe di guerra ( episodio 1×01, Homeland )

MIGLIOR SCENEGGIATURA PER UNA MINISERIE O FILM TV

Danny Strong per Game Change

MIGLIOR REGIA PER UNA SERIE COMICA

Steven Levitan per Bimbo a bordo ( episodio 3×24, Modern Family )

MIGLIOR REGIA PER UNA SERIE DRAMMATICA

Timothy Van Patten per Episodio 12 ( episodio 2×12, Boardwalk Empire – L’impero del crimine )

MIGLIOR REGIA PER UNA MINISERIE O FILM TV

Jay Roach per Game Change

MIGLIOR FOTOGRAFIA PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Florian Hoffmeister per Great Expectations (Per l’episodio Part 2)

MIGLIOR FOTOGRAFIA PER UNA SERIE SINGLE-CAMERA

Jonathan Freeman per Episodio 1 ( episodio 2×01, Boardwalk Empire – L’impero del crimine )

MIGLIOR FOTOGRAFIA PER UNA SERIE MULTI-CAMERA

Steven V. Silver per Sips, Sonnets and Sodomy ( episodio 9×16, Due uomini e mezzo )

MIGLIOR SCENOGRAFIA PER UNA SERIE SINGLE-CAMERA

Adam Scher, Carol Silverman e Bill Groom per Episodio 7 ( episodio 2×07, Boardwalk Empire – L’impero del crimine )

MIGLIOR SCENOGRAFIA PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Paul Ghirardani, Jo Kornstein e David Roger per Great Expectations

MIGLIOR SCENOGRAFIA PER UNA SERIE MULTI-CAMERA

Amy Feldman e Glenda Rovello per And the Rich People Problems ( episodio 1×04, Two Broke Girls ), And the Reality Check ( episodio 1×11, Two Broke Girls ) e And the Pop-Up Sale ( episodio 1×12, Two Broke Girls )

MIGLIORI COSTUMI PER UNA SERIE

Chloe Aubry, Alex Fordham e Michele Clapton per Il principe di Winterfell ( episodio 2×08, Il trono di spade )

MIGLIORI COSTUMI PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Yvonne Duckett e Annie Symons per Great Expectations (Per l’episodio Part 2)

MIGLIOR SONORO PER UNA SERIE TV COMICA O DRAMMATICA (UN’ORA)

L’assedio ( episodio 2×09, Il trono di spade )

MIGLIOR SONORO PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Hatfields & McCoys (Per l’episodio Part 1)

MIGLIOR SONORO PER UNA SERIE TV COMICA O DRAMMATICA (MEZZ’ORA) E ANIMAZIONE

Stephen Tibbo per Una vacanza al ranch ( episodio 3×01, Modern Family )

MIGLIOR MONTAGGIO SINGLE-CAMERA PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Don Cassidy per Hatfields & McCoys (Per l’episodio Part 2)

MIGLIOR MONTAGGIO SINGLE-CAMERA PER UNA SERIE COMICA

Steven Rasch per Palestinian Chicken ( episodio 8×03, Curb your enthusiasm )

MIGLIOR MONTAGGIO SINGLE-CAMERA PER UNA SERIE DRAMMATICA

Jordan Goldman per Eroe di guerra ( episodio 1×01, Homeland )

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO PER UNA SERIE

L’assedio ( episodio 2×09, Il trono di spade )

MIGLIOR MONTAGGIO SONORO PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Hemingway & Gellhorn

MIGLIOR TRUCCO TRADIZIONALE PER UNA SERIE MULTI-CAMERA O SHOW

Dancing With The Stars (Per l’episodio #1307)

MIGLIOR TRUCCO TRADIZIONALE PER UNA SERIE SINGLE-CAMERA

Vecchi e nuovi ( episodio 2×06, Il trono di spade )

MIGLIOR TRUCCO TRADIZIONALE PER UNA MINISERIE O FILM PER LA TV

Hatfields & McCoys

MIGLIOR TRUCCO PROSTETICO PER UNA SERIE, MINISERIE O FILM PER LA TV

La strada da percorrere ( episodio 2×01, The Walking Dead )

MIGLIORI MUSICHE PER UNA MINISERIE, FILM PER LA TV O SPECIAL (COLONNA SONORA DRAMMATICA ORIGINALE)

Javier Navarrete per Hemingway & Gellhorn

MIGLIORI MUSICHE PER UNA SERIE (COLONNA SONORA DRAMMATICA ORIGINALE)

John Lunn per Episode 6 ( episodio 2×06, Downton Abbey )

MIGLIORE MUSICA DEI TITOLI DI TESTA

Paul Englishby per Page Eight

MIGLIORI TITOLI DI TESTA

Great Expectations

MIGLIOR SCENOGRAFIA PER UN PROGRAMMA DI VARIETÀ, MUSICALE O COMICO

Alana Billingsley, Brian J. Stonestreet e Matt Steinbrenner per The 54th Annual Grammy Awards

Steve Bass e Seth Easter per The 65th Annual Tony Awards

MIGLIOR FOTOGRAFIA PER UN PROGRAMMA DI NON-FICTION

Frozen Planet (Per l’episodio Ends Of The Earth)

MIGLIOR FOTOGRAFIA PER UN REALITY

Deadliest Catch (Per l’episodio I Don’t Wanna Die)

MIGLIOR REGIA PER UN VARIETÀ O PROGRAMMA TV COMICO

Don Roy King per Saturday Night Live (Per l’episodio with host Mick Jagger)

MIGLIOR MONTAGGIO PER UN PROGRAMMA DI NON-FICTION

Frozen Planet (Per l’episodio Ends of the Earth)

MIGLIOR REGIA PER UN PROGRAMMA DI NON-FICTION

Martin Scorsese per George Harrison: Living in the Material World

MIGLIOR MONTAGGIO PER UN REALITY

Deadliest Catch (Per l’episodio I Don’t Wanna Die)

MIGLIOR PROGRAMMA DI VARIETÀ, MUSICALE O COMICO

The Daily Show

MIGLIOR PROGRAMMA PER BAMBINI

I maghi di Waverly

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI DI SUPPORTO

Episodio 10 ( episodio 2×10, Boardwalk Empire – L’impero del crimine )

MIGLIOR SCRITTURA PER UN PROGRAMMA DI NON-FICTION

Geoffrey C. Ward per Prohibition (Per l’episodio A Nation of Hypocrites)

MIGLIOR MONTAGGIO MULTI-CAMERA PER UNA SERIE COMICA

Susan Federman per Il momento della trilogia ( episodio 7×20, How I Met Your Mother – E alla fine arriva mamma! )

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑