Notte horror"? Era d'estat..." />

10 film horror che devi assolutamente vedere in estate





Curiosità

Published on luglio 14th, 2019 | by sally

0

10 film horror che devi assolutamente vedere in estate

Ricordi i bei tempi in cui su Italia 1 veniva trasmesso “Notte horror“? Era d’estate, in seconda serata. Allora la seconda serata partiva relativamente presto e chi aveva una tv tutta per sé non vedeva l’ora di mettersi comodo ad aspettare un po’ di sano terrore.

Brividi adolescenziali che, tra un B-movie e roba più seria, hanno segnato l’estate di molti spettatori tra il 1989 e il 2009. Ricordando una notte in cui andava in onda “So cosa hai fatto”, ho pensato che non poteva mancare un elenco di film horror da guardare in estate, come se “Notte horror” ci fosse ancora.

So cosa hai fatto

Partiamo proprio da qui, dal film di Jim Gillespie del 1997. Il film con Sarah Michelle Gellar, Jennifer Love Hewitt, Ryan Phillippe e Freddie Prinze Jr. ha avuto anche due sequel: di mezzo ci sono il 4 luglio, un cadavere nascosto e un assassino e piede libero.

Ticks – Larve di sangue

1993, qui non stiamo parlando di capisaldi del cinema horror ma bisogna pur sempre variare. Tra i protagonisti del film c’è Alfonso Ribeiro, l’amato Carlton di “Willy – Il principe di Bel Air”. La storia ruota attorno a una coltivazione di marijuana, a un fertilizzante composto da qualcosa di molto strano che dà vita a delle zecche mutanti.

Paradise Beach – Dentro l’incubo

Decisamente più recente è il film con Blake Lively uscito nel 2016 e diretto da Jaume Collet-Serra. Lei è praticamente l’unica protagonista, alle prese con l’immancabile terrore dell’estate: lo squalo. Se decidete di andare a fare surf, non dimenticatevi quella storiella dell’alta e della bassa marea.

Non aprite quella porta

Il film è diventato un punto di riferimento del cinema horror, dando vita a una prolifica saga. Il primo capitolo è ambientato a Newt, Texas, il 18 agosto 1973 e ha reso celebre lo spaventoso Leatherface.

Le colline hanno gli occhi

Se sei in viaggio nel deserto californiano e ti dicono di non allontanarti troppo dalla strada principale, ascolta il consiglio. Ma si sa, nei film horror nessuno ascolta nessuno, altrimenti Wes Craven non avrebbe potuto dirigere uno dei film horror più famosi di sempre.

Turistas

Lasciamo gli anni Settanta e gli USA e passiamo in Brasile. Nel 2006 usciva il film diretto da John Stockwell con protagonisti Olivia Wilde e Josh Duhamel: una vacanza da incubo in cui nessun posto sembra essere sicuro. Se andate in Brasile e vi invitano in una villa nella giungla, declinate gentilmente l’invito.

Hostel

Bella l’idea di girare l’Europa con lo zaino in spalla, almeno fin quando di mezzo non c’è la mente di Eli Roth. In quel caso la tua vacanza diventerebbe una tortura infinita, letteralmente, che ti farà odiare l’interrail e soprattutto la gentilezza e la disponibilità immotivata degli sconosciuti.

Piranha 3D

Passiamo a cose più serie, all’idea di Alexandre Aja di prendere un film di Joe Dante e di riproporlo al cinema in 3D, per rendere l’esperienza ancora più forte. Lo spring break non è mai stato così poco divertente.

Lo squalo

Per chiudere il cerchio ci tocca tornare agli anni Settanta, al film cult che Steven Spielberg ha diretto nel 1975 e che ha segnato per sempre la storia del cinema. E che ha terrorizzato (e terrorizza tutt’ora) un sacco di bagnanti. Impossibile non metterlo in lista, da vedere e rivedere.

Quali altri film vorresti mettere in lista?

Photo by shailendra Pratap Singh

Tags: , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑