Il re Leon..." /> Il Re Leone in Blu-Ray: la recensione | CineZapping





Recensioni

Published on dicembre 27th, 2011 | by Elide Messineo

0

Il Re Leone in Blu-Ray: la recensione

Il Re Leone in Blu-Ray: la recensione Elide Messineo
Voto CineZapping

Summary:

5

Film Perfetto


User Rating: 0 (0 votes)

Era il 1994 e la Disney lanciava il suo trentaduesimo classico, “Il re Leone“, destinato a diventare un grande successo ed uno dei film più indimenticabili della major. Siamo nel 2011 e “Il re Leone” torna a colpire, questa volta in 3D, incassando cento milioni di dollari, mantenendosi in testa al box office, dimostrando di essere apprezzato tutt’ora, a distanza di così tanto tempo.

Merito, anche, di un’opera impeccabile da parte della Disney, che non si è sprecata in quanto a lavori di restauro, rendendo ulteriormente vicina alla perfezione un’opera che già di per sé sarebbe potuta restare intoccabile, ma amata comunque e, soprattutto, di grande qualità. Così ecco che arriva il Blu-Ray, chi l’ha trovato come regalo sotto l’albero di Natale, non potrà che esserne ben lieto, perché si tratta di una delle uscite home video più belle degli ultimi mesi. Avevamo già parlato dei miglioramenti del cofanetto home video di “Cars 2“, ma con “Il re Leone” si va ancora oltre, sembra proprio che al perfezionismo della major non ci sia limite. Ogni anno i film d’animazione che vengono sfornati hanno dettagli sempre più impeccabili, lo stesso vale per il mercato home video.

Il Re Leone

Audio ed immagini

Iniziamo dalla parte tecnica. Immagini, colori e suoni, sono resi perfetti, limpidi e chiari. Qualcuno potrà rimanere deluso dalla sezione contenuti speciali, dove in alcune parti è presente un doppiaggio diverso per qualche personaggio e questo aveva già suscitato parecchia delusione nei fan del film all’epoca dell’uscita in DVD nel 2003. Ma è solamente un piccolo dettaglio, perché per il resto non ci si può assolutamente lamentare: si parte da un già perfetto DTS-HD Master audio 7.1 per arrivare ad un DTS 5.1 Disney Enhanced Home Theater , che regala dei dialoghi puliti e rende ancora più emozionante la colonna sonora (Hans Zimmer), contraddistinta da brani ormai divenuti dei veri e propri classici che non si possono non conoscere. Ovviamente la versione originale del film ha sempre la meglio, ma nulla da ridire su quella italiana, si può notare un audio davvero impeccabile anche per quanto riguarda i versi degli animali. Siamo nella Savana, anche quelli fanno la differenza.

Nessuno è rimasto deluso dalla trasposizione in 3D, della quale probabilmente non s’era sentito il bisogno, ma cosa non si fa per amor di incassi! In ogni caso, il pubblico ne è stato felice e non potrà che esserlo anche con la versione Blu-ray, in cui si nota chiaramente che è stato realizzato un ottimo lavoro grafico, tra l’altro su uno dei primi film in assoluto realizzati parzialmente in computer grafica. I colori vengono esaltati, i panorami sono resi ancora più suggestivi, con una cura quasi maniacale per i dettagli.

Una scena da Il Re Leone

Contenuti speciali del Blu-Ray de Il Re Leone

Ma come ogni home video che si rispetti, la parte più succosa è quella dei Contenuti speciali e, al contrario di quanto accade purtroppo spesso, questa volta di materiale ne abbiamo in abbondanza. La parte più ghiotta, ovviamente, oltre al commento del produttore Don Hahn e i registi Roger Allers e Rob Minkoff, sono le scene tagliate e gli errori e fuoriscena, una serie di bloopers animati, un po’ come quelli già visti in “Toy Story” che fanno sorridere grandi e piccini.

Molto ricca è la parte dedicata alle featurette, peraltro generosissime, che vedono la troupe riunita per commentare, a molti anni di distanza, il grande lavoro compiuto per la realizzazione de “Il re Leone“. Quaranta minuti di pensieri, ricordi e grandi emozioni, riversate su un pubblico numeroso. Dopo 17 anni, i fan del re della Savana continuano ad essere molti e tra i personaggi più amati ci sono sicuramente Timon e Pumbaa, pronti come sempre a salutare alla fine dei contenuti speciali.

Interessante la parte dedicata alle scene eliminate, con Zazu in prima fila, anche lui uno dei personaggi più riusciti del film, che si divide tra Mufasa e il perfido Scar. Per chi amasse particolarmente le canzoni della colonna sonora, poi, c’è la modalità “karaoke”, con i sottotitoli che si attivano nelle parti musicali, così si può cantare insieme ai protagonisti della storia, una parte divertentissima per i più piccoli.

Per chi amasse, invece, curiosare nei meandri del mondo dell’animazione, poi, c’è una Galleria interattiva che mostra molti disegni preparatori in esclusiva, analizzando il lavoro compiuto per la realizzazione de “Il re leone” sin dai primi passi. Insomma, più di così non si potrebbe chiedere, il Blu-Ray disc è davvero molto ricco e conferma ancora una volta il valore del film e il grande lavoro compiuto, sempre con mano sapiente, dalla major che dal 1923 regala al suo pubblico dei capolavori.

Voto:

[starreview tpl=16]

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑