News

Published on Settembre 21st, 2012 | by Giuliano Gambino

0

“A Bittersweet Life”: Il remake USA affidato ad Allen Hughes

Confermata ormai la divisione dal fratello Albert, che se non fosse stato per le continue indecisioni della Warner Bros a quest’ora sarebbe sul set dell’adattamento cinematografico del manga “Akira“, anche Allen Hughes si sta dedicando alla sua nuova vita da regista “single”. Terminate da poco le riprese della sua prima opera in solitaria, vale a dire il thriller con Mark Wahlberg, Catherine Zeta-Jones e Russell Crowe intitolato “Broken City“, il “mezzo” regista di film come “Codice: Genesi” e “La Vera Storia di Jack Lo Squartatore“, si prepara ad affrontare la sfida del remake.

Allen Hughes è stato infatti ingaggiato per dirigere il rifacimento statunitense del crime drama coreano intitolato “A Bittersweet Life“, diretto nel 2005 da Kim Ji-Woon e presentato fuori concorso al 58° Festival di Cannes.

Byungh-Hun Lee in “A Bittersweet Life”

Protagonista di “A Bittersweet Life” è l’attore e modello sudcoreano Byung-Hun Lee, feticcio del regista con cui ha lavorato anche per “Il Buono, Il Matto, Il Cattivo” e “I Saw The Devil“, e professionista noto anche negli States grazie alle sue partecipazioni in “G.I. Joe – La Nascita dei Cobra” e “G.I. Joe – La Vendetta“.

La Fox e La New Regency hanno così acquistato i diritti per riadattare il film in lingua inglese e hanno assunto lo sceneggiatore Anthony Peckham (“Sherlock Holmes”, “Jack Ryan”) per riscrivere il copione di “A Bittersweet Life“.

Questa la sinossi di “A Bittersweet Life“:

Sunwoo non è il classico manager di un lussuoso hotel. Decisivo ed efficente, è anche il braccio destro del boss della malavita Kang. Quest’ultimo però ha un punto debole, ed è la sua giovane fidanzata Heesoo. Sospettoso della sua infedeltà, Kang ordina a Sunwoo di risolvere il problema. Quando Sunwoo scopre l’amante della donna però, non riesce a togliergli la vita. Il protagonista si ritrova così ad aver commesso il primo errore della sua vita. E ancora prima di capire cosa ha frenato la sua mano, cade vittima di un attacco a sorpresa. Kang è infatti furioso e ordina ai suoi uomini di braccare Sunwoo e ucciderlo. Heeso potrà anche aver scatenato il conflitto, ma adesso non è più il problema di Sunwoo. Con nervi d’acciaio l’uomo combatterà quelli che un tempo erano i suoi stessi compagni, da solo, e passo dopo passo si avvicinerà a Kang per ottenere la sua vendetta.

 

 

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑