News

Published on Dicembre 10th, 2015 | by sally

0

American Horror Story, Sarah Paulson rivela un collegamento con la prima stagione

La prima volta che abbiamo visto Sarah Paulson in “American Horror Story” interpretava la sensitiva Billie Dean Howard nella prima stagione, “Murder House“, in un piccolo ruolo che però le ha portato molta fortuna. La Paulson infatti recita anche nella quinta stagione, “Hotel”, e ha rivelato alcuni dettagli che riguardano il collegamento tra la prima stagione e l’ultima uscita.

Hypodermic Sally e Billie Dean

Pronti per il season finale di “American Horror Story: Hotel“? Sarah Paulson ha spiegato a EW che rivedremo il personaggio di Billie Dean Howard, la sensitiva che nella prima stagione era amica di Constance, interpretata da Jessica Lange. Tra i corridoi dell’hotel Cortez vedremo tornare un personaggio già visto in precedenza, ma non è la prima volta che accade. Per quanto sappiamo fino ad ora, Billie Dean è un personaggio noto, che ha un programma televisivo tutto suo quindi conosce l’ambiente dello spettacolo di Los Angeles e a quanto pare farà visita all’Hotel Cortez in un episodio piuttosto sanguinoso. L’altro personaggio interpretato da Sarah Paulson, Sally, vive già nell’hotel insieme agli altri fantasmi, le due si incontreranno? Probabilmente no, ma dopo aver interpretato Bette e Dot in “Freak Show” potremmo aspettarci di tutto dall’attrice!

I collegamenti tra le stagioni di American Horror Story

Come già detto, in “Hotel” è già successo di vedere tornare personaggi visti in altre stagioni, o interpretare due ruoli diversi. Prima di Sarah Paulson lo ha fatto Finn Wittrock, ma il suo personaggio principale è morto prima dell’avvento del secondo, non ci sono stati problemi a farli incontrare. Per quanto riguarda i ritorni, abbiamo visto la Contessa (Lady Gaga) tornare nella casa della prima stagione, dove ha incontrato il Dr. Montgomery e sempre da “Murder House” è tornata anche Marcy, l’agente immobiliare con il cagnolino ereditato dalla famiglia Harmon.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑