Gossip

Published on novembre 3rd, 2017 | by sally

0

Corey Feldman accusa Jon Grissom di molestie sessuali

Corey Feldman nei giorni scorsi ha parlato della sua intenzione di fare i nomi dei personaggi coinvolti in casi di pedofilia a Hollywood.

L’attore, celebre soprattutto nella seconda metà degli anni Ottanta, ha sempre dichiarato che la pedofilia è il problema più grave che c’è nel mondo dello spettacolo. Diventato famoso fin da giovanissimo, Corey Feldman ha sempre dichiarato di aver subito abusi e molestie ma non ha mai fatto i nomi. Nei giorni scorsi ha chiesto un aiuto per raggiungere il budget di dieci milioni di dollari per girare un film sul tema. In quel film, ha spiegato Feldman, farà i nomi di personaggi potenti che fino ad ora non hanno pagato per i loro crimini. Corey Feldman è stato criticato per la richiesta di un budget così alto ma ha spiegato che dovrà proteggersi, legalmente e fisicamente, quando i nomi verranno allo scoperto.

Intervistato nello show del Dr. Oz, però, Corey Feldman ha fatto il suo primo nome: Jon Grissom. L’attore nel 2001 è stato arrestato con l’accusa di molestie sessuali su minore e nel 2003 ha violato la cosiddetta legge di Megan, che richiede la registrazione dei dati di tutti i criminali sessuali. È la prima volta in assoluto che Corey Feldman fa il nome di un personaggio di Hollywood coinvolto nei casi di pedofilia, ma in passato ha parlato più volte del problema. Ha detto anche di aver parlato con la polizia ma di non essere stato ascoltato, uno dei motivi è che la legge della California tende a proteggere i volti noti. L’attore de “I Goonies” ha spiegato che avrebbe voluto menzionare Jon Grissom nella sua biografia “Coreyography” uscita nel 2013, ma i suoi avvocati glielo hanno sconsigliato. Feldman ha sempre dichiarato che tra le vittime di abusi, insieme a lui, c’era il suo caro amico Corey Haim, morto per overdose. Entrambi hanno recitato in due film in cui è comparso Grissom, “Licenza di guida” del 1988 e “Dream a little dream“, uscito nell’anno successivo.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑