News

Published on gennaio 23rd, 2013 | by Marco Valerio

0

David Fincher dirige Gone Girl?

Nuovo progetto in vista per David Fincher? Dopo aver diretto “Millennium: Uomini che odiano le donne”, Fincher si è concesso una parentesi televisiva, dirigendo il pilota e la prima puntata di “House of Cards”, nuova serie televisiva della HBO che vedrà protagonista Kevin Spacey. Non è ancora chiaro, invece, quale sarà il prossimo film del regista di “Fight Club” e “The Social Network”. Venuta meno definitivamente la possibilità di dirigere il remake di “Cleopatra” prodotto e interpretato da Angelina Jolie (ora in pole position per la regia del film ci sarebbe Ang Lee), David Fincher potrebbe dirigere il thriller “Gone Girl”.

“Gone Girl” sarà l’adattamento del romanzo di Gillian Flynn, “L’amore bugiardo” e il film sarà prodotto dall’attrice Reese Witherspoon con Bruna Papandrea e Leslie Dixon.

Questa la trama de “L’amore bugiardo”:

Nick e Amy, giovani e brillanti, due metà di una coppia invidiabile, sono tornati nel Missouri dopo aver perso il lavoro e la casa a New York. Adattarsi alla vita di provincia e alle ristrettezze dopo un’esistenza piena di agio e spensieratezza è difficile per entrambi, soprattutto per la viziata, capricciosa Amy. Il giorno del loro quinto anniversario di matrimonio, con la casa piena di regali da scartare, Amy sparisce. Ben presto i sospetti della polizia ricadono su Nick, che non sembra il marito ideale che tutti pensavano: forse ha una relazione con una sua studentessa, è privo di alibi e non sa spiegare le tracce di sangue rimaste sul pavimento della cucina, così come numerosi altri dettagli. In più, il diario segreto tenuto da Amy con precisione maniacale sembra rivelare tutta una serie di violenze psicologiche e fisiche subite durante il matrimonio, ma sarà vero? Nick nega tutto, e per difendersi, avvia un’indagine parallela. Se, come giura, non ha ucciso Amy, allora lei dov’è? E perché? A chi dei due bisogna credere?

Non è chiaro che fine faranno gli altri due progetti cui è legato il nome di David Fincher: “Ventimila leghe sotto i mari” e i due ultimi capitoli della trilogia di Millennium.

David Fincher | © Alberto E. Rodriguez/GettyImages

David Fincher | © Alberto E. Rodriguez/GettyImages

“Ventimila leghe sotto i mari” è un titolo accostato ormai da tempo al nome di David Fincher, sebbene i rinvii siano stati innumerevoli, tra continui annunci e smentite.

Per quanto riguarda invece “La ragazza che giocava con il fuoco” e “La regina dei castelli di carta”, la Sony ha confermato i sequel delle avventure di Lisbeth Salander e Mikael Blomqvist, messo di nuovo sotto contratto Rooney Mara e Daniel Craig e Steven Zaillan sta lavorando ai copioni di entrambi i film. Rimane da capire se David Fincher sarà coinvolto nella regia o meno: da tempo si attendo conferme in tal senso, ma, al momento, tutto tace.

Non sappiamo, quindi, se “Gone Girl” sarà effettivamente il prossimo film di Fincher o verrà girato solo in un non meglio precisato futuro.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi