News

Published on ottobre 7th, 2014 | by sally

0

David Lynch annuncia il ritorno di Twin Peaks

L’annuncio è clamoroso ed ha già mandato i fan in visibilio: David Lynch ha annunciato il ritorno di “Twin Peaks” nel 2016.

La notizia è arrivata direttamente via Twitter, dove il regista ha scritto “Cari amici di Twitter… sta succedendo di nuovo!” aggiungendo anche il video dell’annuncio. L’attesa sarà tantissima ma ci auguriamo fin da ora che ne valga la pena.

Le vicende nella nuova stagione di “Twin Peaks” saranno ambientate a 25 anni di distanza dalla seconda e ultima stagione, quindi ai giorni nostri. Mark Frost, che ha creato la serie insieme a David Lynch, in un’intervista rilasciata a Variety ha specificato che non si tratta di un remake della serie cult ma di un vero e proprio sequel, in cui gli anni trascorsi saranno un elemento fondamentale.

Laura Palmer

La notizia di un ritorno di “Twin Peaks” si è diffusa più volte nel corso di questi anni ma senza mai trovare una conferma. Adesso i fan hanno grandi aspettative, non si sa ancora quali personaggi ritroveremo in questa nuova stagione, composta da nove episodi diretti tutti da David Lynch, ma la speranza principale è quella di non perdere la magia e il mistero che hanno contraddistinto la prima stagione, elementi che hanno dato vita ad un fenomeno senza precedenti.

Twin Peaks” al primo episodio è stata seguita da 35 milioni di spettatori solo negli USA, replicare lo stesso successo proprio in un momento in cui le serie tv si sono affermate e hanno più successo delle pellicole cinematografiche è impresa ardua, ma considerati gli oltre vent’anni d’attesa da parte di nuovi e vecchi fan, i numeri dovrebbero essere più che positivi.

Nel 1991 la serie si è aggiudicata ben tre Golden Globes su quattro nominations e due Emmy Awards su diciotto candidature. Inutile dire che l’impatto culturale di “Twin Peaks” è stato profondo, la serie e David Lynch hanno un seguito di fan rilevante e adesso restiamo tutti in attesa di vedere quello che accadrà nel 2016.

Tags: ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑