Freud" e si tratta della nuova serie annunciata da Netflix" /> Freud: Netflix annuncia l'arrivo della serie sul padre della psicanalisi





News

Published on 22 Febbraio, 2020 | by sally

0

Freud: Netflix annuncia l’arrivo della serie sul padre della psicanalisi

Il titolo è “Freud” e si tratta della nuova serie annunciata da Netflix, attesa dai curiosi per il 23 marzo 2020 sulla celebre piattaforma di streaming.

La storia, come si evince dal titolo, ruota attorno alla figura di Sigmund Freud, considerato il padre della psicanalisi. Il progetto era in cantiere già da diversi anni e finalmente è riuscito a vedere la luce, anche se a leggere la trama tutto sa di già visto. Sigmund Freud, che avrà il volto di Robert Finster, dovrà risolvere il caso di un omicidio ed indagare su un serial killer. Non vi dice niente? Ad aiutarlo ci sarà una sensitiva, Fleur Salomé, che sarà impersonata da Ella Rumpf, e ci sarà anche l’ispettore Alfred Kiss, interpretato da Georg Friedrich.



Come qualcuno ha già fatto notare, “Freud” sembra essere il risultato di un incrocio tra “Mindhunter” e “L’Alienista” e, come se non bastasse, la descrizione di Kiss corrisponde praticamente a quella del fido Watson creato da Sir Arthur Conan Doyle, indispensabile supporto di Sherlock Holmes. Freud e le sue teorie rivoluzionarie si devono scontrare con il bigottismo viennese, uno dei pochi a non guardarlo con scetticismo è proprio il poliziotto Alfred Kiss, che è anche veterano di guerra e che ha tutta l’intenzione di arrivare con lui alla risoluzione del caso. Il cast è completato da Christoph Krutzler, Mercedes Müller, Rainer Bock, Philipp Hochmair, Anja Kling, Heinz Trixner, Lukas Miko, Aaron Friesz, Brigitte Kren, Martin Zauner, Johannes Krisch e Mathias Stein.

Già passata da Berlino per un assaggio in anteprima, “Freud” è diretta da Marvin Kren, che l’ha anche scritta scritta insieme a Stefan Brunner e Benjamin Hessler. Siamo nella Vienna di fine Ottocento, atmosfere che ricordano molto non solo quelle di Sherlock ma anche L’Alienista, con l’aggiunta di un pizzico di psicanalisi. In effetti fino ad ora nessuno aveva pensato di proporre il buon vecchio Sigmund Freud in chiave investigativa, convincerà il pubblico? Intanto ecco il trailer, buona visione!

Tags: , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑

' + '', cookieDuration: 365, eventScroll: true, scrollOffset: 20, clickOutside: true, cookieName: 'ginger-cookie', forceReload: true, iframesPlaceholder: true, iframesPlaceholderClass: 'ginger-iframe-placeholder', iframesPlaceholderHTML: document.getElementById('ginger-iframePlaceholder-html') !== null ? document.getElementById('ginger-iframePlaceholder-html').innerHTML : '

This website uses cookies.' + 'Accetta' + '' });