Grey's Anatomy" andato in onda <...>

Grey's Anatomy, i fan lanciano una petizione | CineZapping





News

Published on 27 Aprile, 2015 | by sally

0

Grey’s Anatomy, i fan lanciano una petizione

Di quello che è accaduto nell’ultimo episodio di “Grey’s Anatomy” andato in onda abbiamo già parlato, gli spoiler sono ovunque intorno a voi e a distanza di giorni la polemica non si è placata. Se ancora ci fosse qualcuno che è riuscito a non rovinarsi l’effetto sorpresa (e anche shock), allora non continuate a leggere questo articolo.

Shonda Rhimes in questi giorni è stata sommersa da commenti poco gradevoli, insulti da parte dei fan indignati per la dipartita di Derek Shepherd. La creatrice di “Grey’s Anatomy” e “Scandal” ama spettacolizzare gli addii e solo in pochi scampano alla morte, come la fortunata Cristina Yang (Sandra Oh) mentre altri sono destinati a morire tra atroci sofferenze. Come Derek Shepherd (Patrick Dempsey), il dottor Stranamore non c’è più e ci aspettano due ore intense questa settimana, con la povera Meredith (Ellen Pompeo) che dovrà elaborare l’ennesimo lutto.

Shonda Rhimes ha ricordato via Twitter che il suo lavoro consiste nel raccontare storie di finzione e di non prenderle troppo seriamente, ma quando i fan arrivano al limite dell’ossessione, c’è poco da raccomandarsi. Patrick Dempsey aveva parlato già da tempo della sua intenzione di lasciare la serie, consapevole che dopo dieci anni non sarebbe stato facile per gli aficionados superare la cosa ma, ricordiamolo sempre e comunque, è tutta finzione.

I fan hanno lanciato una petizione chiedendo a gran voce che la trama venga cambiata, che la morte di Derek risulti solo un sogno o un’allucinazione ma che non sia reale. Patrick Dempsey sicuramente avrà firmato un contratto e la questione è ormai decisa, lui non tornerà. Anche se sono state superate le 4500 firme, non saranno utili ad influenzare Shonda Rhimes e tutta la crew che lavora continuamente alla serie e che deve fare i conti con un’indignazione che basterebbe a risollevare le sorti di un Paese in crisi, altro che serie tv.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑