News

Published on gennaio 17th, 2014 | by sally

0

Il peccato e la vergogna 2: la fiction di Canale 5 denunciata dal Moige

E’ una delle fiction più amate di questo periodo, gli ascolti la premiano ma il Moige no: guai per “Il peccato e la vergogna 2“, la fiction di Canale 5 con protagonisti Gabriel Garko e Manuela Arcuri, rispettivamente nei panni di Nito Valdi e Carmen Fontamara.

Il Moige ha protestato per la presenza di un personaggio che potrebbe essere un cattivo esempio per i telespettatori più giovani. Si tratta di Giulio, il figlio di Carmen, che viene descritto come un sociopatico e che in effetti nell’arco di tre puntate ha tentato di uccidere il fratellastro due volte.

Elisabetta Scala, vicepresidente e responsabile dell’Osservatorio Media Moige, ha dichiarato:

Quello che sta accadendo nella fiction di Canale 5 ‘Il Peccato e la vergogna’, in onda in questi giorni in prima serata, è molto grave. Un bambino geloso del proprio fratellino neonato tenta di ucciderlo per ben due volte. Premesso che, in generale, la fiction appare un prodotto sciatto, con ricostruzioni approssimative, a scandalizzarci è l’aver fatto interpretare il ruolo di un sociopatico a un minore. Tutto questo, durante un programma di prima serata, in una fascia oraria in cui i bambini di ogni età si ritrovano a guardare la tv, inconsapevoli di ciò che li attende nello schermo. Il rischio di emulazione è fortissimo, non è possibile far interpretare scene così drammatiche proprio a un bambino.

Manuela Arcuri

Manuela Arcuri

Per chi non avesse seguito la storia, ecco un breve riassunto: Carmen Fontamara ha avuto Giulio da Giancarlo (Francesco Testi), ma ha subìto degli abusi da Nito Valdi ed è nuovamente incinta, sta per nascere Valerio ma Giulio non vuole un fratellino. Il bambino è problematico e si esercita per trovare il modo migliore per farlo fuori, la prima volta ci prova con un ferro da stiro e la seconda incendiando la culla.

Il personaggio non è dei più sani, ma di certo in prima serata in televisione si sono viste cose ben peggiori… e non solo, pensate a “Studio Aperto” e “Pomeriggio Cinque“!

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑