Il Signore degli Anelli<..." /> "Il Signore degli Anelli" proiettato con un'orchestra live | CineZapping





News

Published on settembre 10th, 2014 | by Alessandro Testa

0

“Il Signore degli Anelli” proiettato con un’orchestra live

Il Signore degli Anelli” come non lo avete mai visto e sentito. Per gli appassionati della saga cinematografica di Peter Jackson, nata dalla penna fantasy di J.R.R. Tolkien, è arrivato il momento di preparare le valigie e volare a New York City.

Nella città statunitense, precisamente dall’8 al 12 Aprile 2015 al Lincoln Center, verrà trasmessa l’intera saga sulle avventure nella Terra di Mezzo di Frodo Baggins e la sua compagnia dell’anello, accompagnata da un’orchestra sinfonica dal vivo. Avete capito bene: il pubblico potrà godersi i film su un maxi schermo ascoltando tutte le sue musiche live.

Il Signore degli Anelli

Il Signore degli Anelli

250 musicisti in totale e un’orchestra diretta da Ludwig Wiki riprodurranno le emozionanti musiche dei tre film “La Compagnia dell’Anello“, “Le due torri” e “Il ritorno del re“, fra cui la colonna sonora composta da Howard Shore (due premi Oscar per la terza pellicola). L’intera e amatissima trilogia ha vinto in tutto ben 17 premi Oscar ed è considerata una delle più belle di tutti i tempi.

Non è la prima volta che viene proposto questo tipo di evento. Era già avvenuto nel 2011 a Lucerna, in Svizzera e a Monaco, in Germania. Stavolta avverrà nella grande metropoli a stelle e strisce; servirà risparmiare parecchio per giungere fino al David Koch Theatre e godersi il sensazionale evento, ma senz’altro ne varrà la pena.

I biglietti sono già in vendita sul sito del Lincoln Center di New York, il quale offre anche diversi pacchetti promozionali. Si possono acquistare singoli biglietti (dai 69 ai 150 dollari) e “limitarsi” ad assistere ai film, oppure ampliare l’esperienza fantasy tramite il “Vip Gondor Package” (400 dollari) o lo “Hobbit Package” (240 dollari).

L’impresa per i comuni mortali sembra alquanto proibitiva. Chi di voi è pronto a fare un’esperienza unica? Gambe in spalla, un po’ di pan di via nello zaino e si può affrontare anche questa avventura newyorkese. Il “tesssoro” che vi attenderà negli States sarà sicuramente di inestimabile valore.

Tags: , , , , ,


About the Author

Scrittore per diletto, appassionato di libri, scrittura creativa, film e pallone. Polemico di natura, sognatore, pragmatico, incoerente. Astenersi perditempo.



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi