Video

Published on maggio 30th, 2011 | by Edoardo Russo

0

Il trailer di “Bait 3D”

Ancora non è stata stabilita una data per l’uscita di questo nuovo shark movie in 3d, ma quello che si sa è che ci troviamo di fronte ad un film horror molto particolare, ai confini dell’assurdo per tutte situazioni che avvengono nel film!

Bait 3D

In una cittadina della costa americana accadono degli avvenimenti molto particolari. Si inizia con una rapina che crea il panico in un supermarket e mentre i clienti di questo negozio sono tenuti in ostaggio dai rapinatori, la cittadina viene travolta da un imprevedibile tsunami, che devasta tutto ciò che incontra e sommerge l’intera zona, compreso il supermarket. A questo punto i clienti del supermarket si trovano a dover affrontare un duplice pericolo, infatti dovranno vedersela con i rapinatori pronti ad ucciderli e dovranno stare ben più attenti ad un gruppo di squali bianchi trasportati dallo tsunami nel negozio. Il regista di questa pellicola horror molto particolare è Russell Mulcahy, già autore di “Highlander” e “Resident Evil: Extinction”, mentre nel cast del film troviamo gli attori Julian McMahon, già visto in “Nip/Tuc” e” I Fantastici 4″,  Xavier Samuel (The Twilight Saga: Eclipse) e le attrici australiane Phoebe Tonkin (H2o: just add) e Sharni Vinson (C.S.I. NY e NCIS- unità anticrimine). Il film, nonostante un budget non molto elevato, è interamente girato in 3d, così da far entrare lo spettatore direttamente nel film tra squali bianchi, rapinatori e la devastazione provocata dallo tsunami nel negozio e nella cittadina. Il film ricalca i soliti film che hanno come protagonisti gli squali, con la particolarità dello tsunami. In Australia il film uscirà a Settembre 2011. I Italia e negli Stati Uniti d’America invece ancora non è stata stabilita una data, molto probabilmente sarà trasmesso nelle nostre sale agli inizi del 2012. In basso il trailer del film molto controverso “Bait 3D“:

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑