Box Office

Published on settembre 2nd, 2013 | by sally

0

Incassi da urlo per “Monsters University”, negli USA trionfano i One Direction

Settembre parte con il cinema in ripresa, la prima posizione rimane stretta a “Monsters University“, il film d’animazione Disney Pixar, prequel di “Monsters & co.“. Successo bis per Mike e Sulley, che in questo caso troviamo ai tempi del college per scoprire la nascita della loro amicizia.

Il film è andato bene, riportando “in vita” il box office italiano dopo un’estate piuttosto arida dal punto di vista degli incassi, anche se bisognerà aspettare l’autunno inoltrato o anche solo le prossime settimane per vedere dei numeri più consistenti. Ma, tornando a “Monsters University” l’incasso del weekend è stato di 2.303.625 € su un totale di 3.324.961 €.

Animazione anche sul secondo gradino del podio con la lumaca “Turbo“, il film in 3D ha incassato 1.072.452 € nel fine settimana, superando di poco i due milioni. Al terzo posto troviamo l’horror “L’evocazione – The Conjuring” con 1.025.001 €. Tre new entries sul podio ma anche fuori, “Red 2” ha debuttato al quarto posto con 800.239 €, un risultato non del tutto convincente, ma bisogna tenere in considerazione la concorrenza, che infatti ha guadagnato le posizioni più calde della top ten. Al quinto posto resiste ancora “Wolverine – L’immortale“, il film con Hugh Jackman ha incassato 193.418 € ma ha ormai superato i quattro milioni.

Monsters University

Monsters University

Al sesto posto lo segue a ruota “Kick-Ass 2”, che ha esordito malamente: per lui solo 160.238 € nel weekend e un totale di 520.241 € alla seconda settimana nelle sale. Inizia a perdere posizioni “Now you see me – I maghi del crimine“, con 149.830 € incassati nel fine settimana appena trascorso, seguito da un altro flop: “Open Grave” ha incassato 73.689 € su un totale di soli 237.802 € in due settimane. Al nono posto si piazza un altro film d’animazione, “Titeuf – Il film” che però ha registrato un incasso di soli 54.090 €, lasciando il compito di chiudere la top ten a “La notte del giudizio” con 48.128 €.

Nei prossimi giorni sono previsti cambiamenti, con l’arrivo di “This is us” e “Il mondo di Arthur Newman“, “Comic Movie” e “Riddick“.

Box Office USA

E’ un peccato doverlo dire ma purtroppo le cose stanno così e lo avevamo anche previsto: negli USA ha trionfato “One Direction: this is us“, il film di Morgan Spurlock dedicato alla boyband britannica formatasi a “X Factor“. Gli incassi parlano chiaro, i One Direction sono il gruppo più amato del momento. Non registrano sold out solo ai concerti, in un weekend il loro film in 3D ha incassato $17,000,000, ripetendo il successo di un altro biopic, quello su Justin Bieber uscito due anni fa.

This is us

This is us

Al secondo posto troviamo “Lee Daniels’ The Butler” (The Butler) con $14,742,000, rimasto in prima posizione la scorsa settimana. Sul terzo gradino del podio si piazza invece “We’re the Millers” (Come ti spaccio la famiglia), classica commedia all’americana con Jennifer Aniston e Emma Roberts, che ha registrato un incasso di $12,610,000. A seguire troviamo “Planes“, altro film d’animazione della Disney che in Italia vedremo a novembre e che negli USA ha incassato $7,756,000.

Esordisce in modo poco convincente al quinto posto “Instructions Not Included” con $7,500,000, riuscendo a battere “Elysium“, che inizia la discesa nella top ten: lo scorso weekend il film con Matt Damon ha incassato $6,300,000 su un totale di $78,404,000 in quattro settimane.

Al settimo posto si piazza “The Mortal Instruments: City of Bones” (Shadowhunters: città di ossa), la pellicola con Lily Collins si è aggiudicata solamente $5,200,000; all’ottavo posto troviamo “The World’s End” (La fine del mondo) che lascia ben quattro posizioni arrivando ad un incasso di $4,759,000 nel fine settimana. Esordisce in nona posizione “Getaway“, praticamente un flop, con $4,505,000. Chiude la top ten con $4,425,000 e un totale di $54,965,000 “Percy Jackson: Sea of Monsters” (Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il mare dei mostri).

 

Tags: , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑