, il nuovo film di Christop..." /> Inception ancora primo al Box Office USA, buono l'esordio di A Cena con un Cretino | CineZapping





Box Office Locandina di Inception

Published on agosto 2nd, 2010 | by Giuseppe Guerrasio

0

Inception ancora primo al Box Office USA, buono l’esordio di A Cena con un Cretino

Continua la dominazione di “Inception” al Box Office USA, il nuovo film di Christopher Nolan in tre settimane incassa poco meno di duecento milioni di dollari ed è già considerato una delle migliori pellicole di tutti i tempi. Lo scorso weekend il film che vede protagonista tra gli altri Leonardo DiCaprio ha incassato circa $ 27.500.000, continuando così ad occupare la prima posizione della classifica. E’ difficile prevedere come andrà dalla prossima settimana in poi, però il film è acclamato dalla critica e gradito dal grande pubblico, potrebbe tranquillamente fare grossi numeri.

Locandina di Inception

Locandina di Inception

Ottimo esordio di “A Cena con un Cretino” che con circa 8.000 dollari per cinema ottiene la migliore media per sala cinematografica, ciò gli permette di posizionarsi al secondo posto della classifica ed incassare poco più di ventitre milioni di dollari. Il rientro nel budget di settanta milioni di dollari sembra a portata di mano già per il prossimo weekend. Chiude il podio “Salt“, il film con Angelina Jolie che perde poco più del 46% degli incassi rispetto allo scorso weekend ma tiene comunque duro raccogliendo poco più di diciannove milioni di dollari . Ad un passo dai settantuno milioni di dollari totali è ancora leggermente distante dai $ 110.000.000 investiti dalla produzione. Quarto posto per “Cattivissimo Me” che lo scorso weekend supera per un pelo i quindici milioni di dollari incrementando il totale degli incassi ad oltre $ 190.000.000, quasi triplicando così la cifra investita dai produttori. Un pò deludente l’esordio di “Cani & Gatti: la Vendetta di Kitty” (titolo originale “Cats & Dogs: The Revenge of Kitty Galore”), il sequel di “Come Cani e Gatti” incassa solo dodici milioni e mezzo di dollari, una cifra irrisoria considerando che solo per le spese di produzione sono stati investiti ottantacinque milioni di dollari. Si può considerare quindi migliore l’esordio di “Charlie St. Cloud”, che nonostante fosse un film per teenager, e quindi ci si aspettava un grande richiamo, non ha ricevuto le giuste risposte incassando poco più di $ 12.000.000. Arriva a quasi $ 390.000.000  “Toy Story 3 – La Grande Fuga”, pronto a sfondare il limite dei quattrocenti milioni si fermerà non troppo distante dal record dei film di animazione detenuto da “Shrek 2”. “Un Weekend da Bamboccioni” contnua a far ridere e a portare guadagni ai produttori, superando il limite di $ 150.000.000 e così quasi al doppio del budget investito. Deludentissimo, almeno negli incassi, “L’Apprendista Stregone“, solo $ 52.000.000 incassati in tre settimane, cifra che gli permette a malapena di coprire un terzo delle spese e che gli fa ottenere una bocciatura completa. Chiude la classifia “The Twilight Saga: Eclipse“, il terzo film della serie di romanzi creati da Stephenie Meyer arriva a totalizzare circa $ 288.200.000, è distante ancora otto milioni di dollari da “New Moon”, ma prima di uscire definitivamente dalla top ten potrebbe superarlo. La settimana prossima non arriverà alcun titolo di rilievo, usciranno nelle sale “Poliziotti di Riserva” (“The Other Guys”), “Step Up 3D”, “Middle Men” e “Twelve”, ma che poi alla fine la sorpresa non sia proprio quel “The Kids Are All Right” che partendo dalle retrovie ha macinato posizioni mantendo una media altissima e fermandosi ora ad un passo dalla top ten?

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi