The Artist", l'accoppiata Michel H..." /> Jean Dujardin: dopo l'Oscar torna in sala con "Gli infedeli" | CineZapping





Varie

Published on marzo 22nd, 2012 | by Elide Messineo

0

Jean Dujardin: dopo l’Oscar torna in sala con “Gli infedeli”

Dopo aver trionfato agli Oscar 2012 con “The Artist”, l’accoppiata Michel Hazanavicius- Jean Dujardin torna in sala con “Gli infedeli“. Si tratta di un’opera totalmente diversa rispetto al film che ha fatto incetta di premi, “The Artist” è un film muto in pieno stile anni ’30, mentre in questo caso ci troviamo davanti a una commedia.

Il regista francese, avvalendosi della preziosa collaborazione di Dujardin, ha deciso di raccontare la fedeltà maschile attraverso diversi episodi, che raccolgono alcuni dei luoghi comuni più noti, gli stessi che troviamo nelle locandine, le tagline infatti recitano: Faccio tardi in ufficio, il cellulare era scarico, Sono in riunione, Vado a giocare a calcetto.

Sembrano i messaggi predefiniti, le scuse che gli uomini inventano per nascondere i loro tradimenti, nel cast troviamo anche Gilles Lelouche, Guillaume Canet, Sandrine Kiberlain, Alexandra Lamy, Isabelle Nanty.

Prima di vincere l’Oscar come migliore attore, Jean Dujardin era conosciuto prevalentemente in Francia: la sua carriera è spiccata nel 1996, la sua filmografia non è vastissima ma comunque il ruolo più importante è arrivato con “The Artist“, che ha visto trionfare Michel Hazanavicius in tutto il mondo. Anche il regista parigino prima di quest’opera non era molto noto al di fuori della Francia, mentre l’idea di presentare un film muto nel 2011, per quanto anomala si è rivelata particolarmente azzeccata, tanto da avere risonanza in tutto il mondo e riconoscimenti nei principali Festival Internazionali. Oltre ai cinque premi Oscar vinti su dieci nominations, ci sono stati anche tre Golden Globes (su cinque nominations), Jean Dujardin ha vinto anche il premio come migliore attore a Cannes, sette nominations su 12 hanno visto la vittoria del film ai BAFTA, senza considerare numerosissimi altri premi sparsi in tutto il mondo.

Con la notorietà ottenuta grazie a “The Artist“, l’accoppiata Hazanavicius-Dujardin parte già vincente. Diamo un’occhiata alle locandine de “Gli infedeli”, sono piuttosto esplicite, anche se meno rispetto a quelle francesi.

Tags:


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi