News

Published on gennaio 22nd, 2013 | by Marco Valerio

0

Jennifer Lawrence monologa al Saturday Night Live

È, probabilmente, l’attrice americana emergente più apprezzata del momento. Stiamo parlando di Jennifer Lawrence, nota al grande pubblico come interprete di Katniss Everdeen nella saga di “Hunger Games” o come Mistyca in “X-Men – L’inizio”. Jennifer Lawrence è reduce dalla conquista del suo primo Golden Globe, ottenuto per l’interpretazione in “Il lato positivo” di David O. Russell. Per questa pellicola, Jennifer Lawrence ha ottenuto anche la sua seconda candidatura all’Oscar, a soli due anni dalla nomination conquistata con “Un gelido inverno”. Un palmares invidiabile per una ventiduenne che può vantare anche la Coppa Mastroianni, il premio per il miglior attore o attrice emergente, ottenuta al Festival di Venezia del 2008 per “The Burning Plain – Il confine della solitudine”.

Lo scorso weekend Jennifer Lawrence è stata invitata come ospite del mitico show televisivo Saturday Night Live. In questa occasione la Lawrence ha dimostrato di essere performer versatile, molto spiritosa e anche autoironica.

Il momento migliore dell’esibizione è senz’altro il monologo di apertura della serata in cui Jennifer Lawrence ha preso in giro le colleghe che le contenderanno la conquista dell’Oscar la sera del 24 febbraio. Le altre candidate per la categoria miglior attrice protagonista sono Emmanuelle Riva per “Amour”, Quvenzhané Wallis per “Re della terra selvaggia”, Naomi Watts per “The Impossible” e Jessica Chastain per “Zero Dark Thirty”.

Jennifer Lawrence, mattatrice al Saturday Night Live

Jennifer Lawrence, mattatrice al Saturday Night Live

Proprio Jessica Chastain è stata la prima “vittima” del monologo di Jennifer Lawrence, grande favorita per la vittoria finale e ribattezzata dalla Lawrence “Jessica Chast-ain’t inning an Oscar”: “In Zero Dark Thirty hai catturato Bin Laden. E allora? In Un gelido inverno io ho catturato uno scoiattolo e me lo sono mangiato. Ma ogni volta che ti vedo recitare imparo qualcosa di nuovo”.

È stata poi la volta dell’amica Naomi Watts: “Sei nominata per The Impossibile. Sai cos’altro è impossibile? Che tu mi batta agli Oscar”.

Non sono state risparmiate nemmeno la più giovane (nove anni) e la più vecchia (ottantacinque) candidate della storia degli Oscar.

Su Quvenzhané Wallis: “Pensi di potermi battere? Di che stai parlando Wallis? Comunque ha chiamato l’alfabeto e dice che rivuole indietro le lettere”.

Su Emmanuelle Riva: “Un’anziana signora francese di ottantacinque anni. Sì, penso di poterla affrontare”.

Questo il video del monologo di Jennifer Lawrence al SNL:

Ricordiamo che “Il lato positivo”, interpretato da Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Jacki Weaver e Robert De Niro uscirà nelle sale italiane il 7 marzo.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi