News

Published on giugno 9th, 2013 | by Marco Valerio

0

Leonardo Di Caprio potrebbe interpretare Rasputin

Da esimio sconosciuto a ricercato autore: questo sembra essere il percorso intrapreso dallo sceneggiatore Jason Hall. Lo scrittore vedrà presto il suo primo script, “Spread”, trasformarsi in un film interpretato da Ashton Kutcher e la seconda sceneggiatura di Jason Hall, “American Sniper” ha entusiasmato un veterano come Steven Spielberg che ha deciso di farne il suo prossimo film. Scritto da Jason Hall, “American Sniper” sarà diretto da Steven Spielberg e interpretato (nonché prodotto) da una star come il candidato all’Oscar Bradley Cooper. L’ascesa di Jason Hall non sembra destinata ad arrestarsi e ora pare che lo sceneggiatore sia stato contattato dalla Warner Bros per la stesura di un copione per un biopic sul celebre santone Grigorij Rasputin.

A interpretare il biopic “Rasputin” pare sia stato chiamato, in via del tutto preliminare, il candidato all’Oscar Leonardo Di Caprio, affascinato dalla prospettiva di interpretare un personaggio così enigmatico e di lavorare con uno sceneggiatore come Jason Hall.

Malgrado manchi ancora l’ufficialità, Leonardo Di Caprio e la Warner dovrebbero comunicare a breve l’ingaggio dell’attore tre volte candidato all’Oscar come protagonista.

Leonardo Di Caprio | © Didier Baverel/Getty Images

Leonardo Di Caprio | © Didier Baverel/Getty Images

Ecco una sintetica descrizione del personaggio di Grigorij Rasputin presente sulle pagine di Wikipedia:

Grigorij Rasputin nacque in una piccola città della Siberia dove visse come contadino finché non decise di farsi monaco. Ottenne una fama tale per i suoi presunti poteri curativi su malati terminali che fu addirittura invitato in diverse occasioni alla corte dello zar. In una di queste occasioni fu presentato alla zarina Aleksandra Fëdorovna Romanova, la quale rimase del tutto sedotta dal suo potere. Da quel momento in poi la zarina nutrì totale fiducia in Rasputin come curatore e di conseguenza il monaco siberiano acquistò un potere tale al governo e tra la nobiltà russa da inimicarsi molti potenti principi come Feliks Jusupov, il quale lo fece uccidere all’età di 47 anni.

Prima di dedicarsi allo script di “Rasputin”, Jason Hall dovrà adattare per il grande schermo il romanzo di David Finkel, “Thank You For Your Service”: il film sarà diretto, nuovamente, da Steven Spielberg e potrebbe avere Daniel Day-Lewis come protagonista.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi