News

Published on luglio 31st, 2012 | by Elide Messineo

1

“Lo Hobbit” è ufficialmente una trilogia

Anche se al Comic-Con l’idea di una trilogia de “Lo Hobbit” era stata smentita, adesso la notizia è ufficiale, ed è stata rilasciata attraverso un comunicato stampa della Warner Pictures.

L’attesissimo film di Peter Jackson che uscirà il prossimo dicembre darà il via ad una trilogia, la notizia sicuramente farà piacere ai numerosi fan della saga. Qui di seguito riportiamo il comunicato ufficiale:

Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato

Peter Jackson firmerà un terzo capitolo dell’adattamento cinematografico del famoso capolavoro di J.R.R. Tolkien Lo Hobbit: lo hanno annunciato oggi Toby Emmerich, Presidente e Chief Operating Officer di New Line Cinema, Gary Barber e Roger Birnbaum, Co-Presidentee e CEO di Metro-Goldwyn-Mayer Studios e Jeff Robinov, Presidente di Warner Bros. Pictures Group.Jackson, il regista premio Oscar® della trilogia campione di incassi “Il Signore degli Anelli”, ha recentemente completato le riprese delle parti più significative di quello che aveva pensato come un adattamento in due pellicole de Lo Hobbit, ambientato nella Terra di Mezzo 60 anni prima de Il Signore degli Anelli.Jackson ha dichiarato:

Dopo aver visto recentemente una parte del primo film ed un breve estratto del secondo, Fran Walsh, Philippa Boyens and io eravamo molto soddisfatti del modo in cui la storia stava venendo fuori. La ricchezza della storia de Lo Hobbit, così come di alcuni materiali correlati presenti nelle appendici de Il Signore degli Anelli, ha fatto sorgere una domanda spontanea: stiamo cogliendo l’occasione per aggiungere qualcosa alla storia originale? E la risposta, dal nostro punto di vista di produttori e fan, è stata un “sì” senza riserve. Conosciamo bene le potenzialità del nostro cast e dei personaggi a cui hanno dato vita. Conosciamo, da un punto di vista creativo, quanto irresistibile e coinvolgente possa essere la storia e – da ultimo ma molto importante – sappiamo quanta parte della narrazione della storia di Bilbo Baggins, dei Nani di Erebor, dell’ascesa del Negromante e della Battaglia di Dol Guldur sarebbe rimasta incompleta se non avessimo realizzato pienamente questa complessa e meravigliosa avventura. Sono contento del fatto che New Line, MGM e Warner Bros. siano altrettanto entusiasti nel portare ai fan questo avvincente racconto attraverso tre film.

Emmerich ha affermato: Diamo il nostro supporto totale a Peter ed al suo progetto su come portare questa grandiosa avventura sul grande schermo in tre film. Il rispetto di Peter, Frane Philippa per il materiale originale e la loro comprensione di questi personaggi assicurano un viaggio emozionante che ha lo scopo di far felici i fan di tutto il mondo.”“Data l’abbondanza di materiale di qualità, abbiamo appoggiato la decisione di sviluppare ulteriormente quello che Peter, Fran e Philippa avevano già iniziato. Siamo sicuri che, data la grande cura che tutti e tre hanno fedelmente riservato nel portare questo viaggio sul grande schermo, il film verrà accolto con calore dalle legioni di fan in tutto il mondo” hanno dichiarato Barber e Birnbaum.Robinov ha aggiunto: “Peter, Fran e Philippa hanno vissuto in questo mondo e ne comprendono più di chiunque altro la sua ampiezza e le sue opportunità e le relazioni che vi intercorrono. Appoggiamo fermamente la loro visione nel portare pienamente in vita questa grande opera.”Il primo film della trilogia, “Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato” sarà distribuito dal 14 dicembre 2012 ed il secondo film dal 13 dicembre 2013, mentre il terzo capitolo è previsto per l’estate del 2014. Tutti e tre i film saranno distribuiti in 3D e 2D nei migliori cinema e sale IMAX.Dal regista premio Oscar® Peter Jackson arrivano tre film basati su Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien. La trilogia è ambientata nella Terra di Mezzo, 60 anni prima de “Il Signore degli Anelli”, che Jackson ed il suo team portarono sul grande schermo in una trilogia campione di incassi che culminò con il film premio Oscar® “Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re”.Ian McKellen torna nei panni di Gandalf il Grigio, lo stesso personaggio che aveva interpretato nella trilogia “Il Signore degli Anelli”, con Martin Freeman nel ruolo principale di Bilbo Baggins e Richard Armitage nei panni di Thorin Scudodiquercia. Tra i grandi ritorni dal cast de “Il Signore degli Anelli” troviamo anche Cate Blanchett, Orlando Bloom, Ian Holm, Christopher Lee, Hugo Weaving, Elijah Wood e Andy Serkis come “Gollum.” Il cast di ordine internazionale include anche (in ordine alfabetico) John Bell, Jed Brophy, Adam Brown, John Callen, Billy Connolly, Luke Evans, Stephen Fry, Ryan Gage, Mark Hadlow, Peter Hambleton, Barry Humphries, Stephen Hunter, William Kircher, Evangeline Lilly, Sylvester McCoy, Bret McKenzie, Graham McTavish, Mike Mizrahi, James Nesbitt, Dean O’Gorman, Lee Pace, Mikael Persbrandt, Conan Stevens, Ken Stott, Jeffrey Thomas e Aidan Turner.La sceneggiatura de “Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato” è di Fran Walsh & Philippa Boyens & Peter Jackson & Guillermo del Toro. Jackson è anche produttore del film, insieme a Carolynne Cunningham, Zane Weiner e Fran Walsh. I produttori esecutivi sono Alan Horn, Toby Emmerich, Ken Kamins e Carolyn Blackwood, con Boyens e Eileen Moran come co-produttori.Sotto la regia di Jackson, tutti e tre i film sono girati in digitale 3D usando la più recente tecnologia di ripresa video ed audio. Le riprese aggiuntive, così come quelle principali, stanno avendo luogo luogo agli Stone Street Studios, Wellington, e in altre location in Nuova Zelanda.”Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato” e i capitoli successivi sono una produzione di New Line Cinema e MGM, con New Line alla gestione della produzione. Warner Bros. Pictures sta gestendo la distribuzione cinematografica in tutto il mondo, in mercati internazionali selezionati mentre tutti i diritti televisivi sono gestiti da MGM.

Lo Hobbit: un viaggio inaspettato” arriverà nelle sale italiane il prossimo 13 dicembre. Voi cosa pensate dell’idea della trilogia?

Tags: , ,


About the Author



One Response to “Lo Hobbit” è ufficialmente una trilogia

  1. MARIO PESSINA says:

    Non posso che essere felice di simili iniziative.

Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi