Box Office

Published on febbraio 28th, 2011 | by Elide Messineo

0

“Manuale d’amore 3” spiazza tutti al box office Italia

Come volevasi dimostrare, a trionfare ancora una volta al botteghino italiano è la pellicola fatta in casa. Questa settimana è il turno di Giovanni Veronesi, che sbaraglia la concorrenza con “Manuale d’amore 3“, agevolato dal successo dei precedenti episodi e quindi considerato un prodotto “sicuro”.

Manuale d'amore 3

Il film si avvale inoltre della presenza di Robert De Niro, che ha suscitato particolare curiosità per le scene in cui recita al fianco di Monica Bellucci. L’esordio di “Manuale d’amore 3” è segnato da un incasso di 2.949.077 €, che a dire il vero non è proprio il massimo vista l’attesa che si era creata intorno al film, ma non si può dire che sia andata proprio male. Al secondo posto in salita troviamo “Il Cigno Nero“, che ha permesso a Natalie Portman di vincere un Oscar come miglior attrice per la sua discussa quanto apprezzata performance nei panni di Nina. L’incasso del weekend è di 991.219 €, il film di Darren Aronofsky riesce ad accumulare, per il momento, 2.656.321 €. Nonostante non abbia entusiasmato parecchio la critica, sul podio troviamo anche “Amore e altri rimedi“, che si guadagna la terza posizione con 800.324 €, per un totale di 2.556.315 € dopo tre settimane dall’uscita. Si stabilizza alla quarta posizione “Il grinta” dei fratelli Coen, remake dell’omonimo film che ebbe come protagonista John Wayne. L’attore all’epoca vinse l’Oscar, mentre questa volta il film è tornato a casa a mani vuote dopo la notte degli Oscar, ma ha incassato 703.352 € nel fine settimana, raggiungendo un totale di 2.173.550 €. In quattro settimane “Femmine contro maschi” è riuscito a raggiungere i 10.870.470 €, di cui 655.077 € incassati nel fine settimana. Ormai per la commedia corale è tempo di fare marcia indietro e lasciare spazio alle new entries. Ed a tal proposito, non è proprio grandioso l’esordio di “Unknown – Senza identità“, che si piazza in sesta posizione con 643.227 €. “Il discorso del re” di Tom Hooper, che ha vinto diversi premi Oscar la scorsa notte, continua a resistere bene in top ten. Colin Firth e co. si piazzano in settima posizione ed il weekend frutta 483.100 €, mentre all’ottavo posto arriva “127 ore“. Altro esordio flop, 320.752 €, per il film con James Franco, presentatore della notte degli Oscar, candidato non vincente. Altra commedia corale, “Immaturi” si appresta ad uscire di classifica e il fine settimana porta 310.700 €, sempre meglio dei 290.212 € de “I Fantastici viaggi di Gulliver” che ormai alla decima posizione, dovrebbe sparire una volta per tutte dalla top ten. Dalla settimana prossima “The Fighter”, “Il gioiellino” e “Piranha 3D” potrebbero cambiare le sorti del box office, vedremo cosa succederà!

Tags: , , , , , , , , , , ,


About the Author



Commenta il post

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to Top ↑