News

Published on luglio 26th, 2012 | by alessandro ludovisi

0

Da ottobre uscite cinematografiche anticipate al giovedì

Dal prossimo 4 ottobre, ormai è ufficiale ma già se ne parlava da tempo, le nuove uscite cinematografiche saranno anticipate al giovedì, anziché il venerdì come da tempo avviene. Un weekend lungo che ha come obiettivo quello di avvicinare ulteriormente gli spettatori proponendo una uscita anticipata delle pellicole, sperando in un maggior ritorno economico e valorizzando la giornata di giovedì, spesso ignorata dal pubblico cinematografico in attesa delle nuove uscite del giorno dopo. Questo è il comunicato ufficiale:

Distributori ed esercenti cinematografici hanno deciso, di comune accordo, di unificare il giorno di uscita dei film nelle sale su tutto il territorio nazionale. Il giorno prescelto è stato il giovedì e dunque, dal prossimo 4 ottobre, le prime cinematografiche della settimana avranno tutte la stessa partenza. In questo modo avremo un week-end più lungo – ha dichiarato Richard Borg, presidente dei distributori dell’ANICA – e daremo più forza a una giornata, come quella del giovedì, che, schiacciata tra le riduzioni del mercoledì e le uscite del venerdì, stava perdendo pubblico. Unificare il giorno di uscita dei film – ha aggiunto Lionello Cerri, presidente dell’ANEC, associazione nazionale esercenti cinema – ci permette di valorizzare le prime e di rafforzare le attività promozionali su tutto il territorio per il rilancio del settore. Ne trarrà vantaggio il passaparola – ha sottolineato Carlo Bernaschi, presidente dell’ANEM, associazione nazionale esercenti multiplex – che darà, in questo modo, maggiore impulso ai film nel week-end.

Biancaneve e il cacciatore in testa al box office Italia

L’iniziativa sarà promossa attraverso una campagna di comunicazione nelle sale che partirà dal prossimo mese di settembre. Dalla prossima stagione avremo quindi un cambiamento significativo nel box office ( leggi qui l’ultimo box office Italia) che non si baserà più sui dati dei tre giorni classici (venerdì, sabato, domenica) ma che dovrà considerare ulteriori 24 ore. In questo modo, oltretutto, si potrà avere un maggior riscontro di pubblico nella giornata di giovedì che, capitando tra le riduzioni del mercoledì e le nuove uscite del venerdì, ha visto un vistoso calo di spettatori.

 

Tags:


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi