News

Published on gennaio 26th, 2013 | by Elide Messineo

0

“Queen – Hungarian Rhapsody” torna al cinema il 5 febbraio

Dopo il successo ottenuto lo scorso novembre con quarantamila spettatori, Queen – Hungarian Rhapsody” è pronto a tornare nelle sale italiane il prossimo 5 febbraio. Il film-concerto racconta l’ultimo live dei Queen al quale prese parte l’indimenticabile Freddie Mercury. Era il 27 luglio 1986 quando la band incantava ottantamila fan al Nepstadium di Budapest, con uno dei più bei concerti della storia dei Queen. Fu un evento straordinario, a tal punto che le stesse autorità ungheresi decisero di utilizzare cameraman e tecnici per riprendere tutto e documentare quello che fu il primo concerto di un gruppo occidentale all’interno di un Paese che allora rientrava nella Cortina di Ferro. Mancavano tre anni alla caduta del muro di Berlino, ma Freddie Mercury e la sua band, con la musica erano riusciti a superare ogni tipo di barriera.

Il 20 novembre scorso “Queen – Hungarian Rhapsody” è arrivato nelle sale italiane ed ha ottenuto un così grande successo di pubblico da far ritorno al cinema tra non molti giorni, il prossimo 5 gennaio. Due ore di spettacolo che documentano un live indimenticabile con alcuni dei pezzi più celebri dei Queen. A tal proposito, Roger Taylor e Brian May hanno dichiarato:

Queen - Hungarian Rhapsody

Queen – Hungarian Rhapsody

Siamo felici che i fan di tutto il mondo abbiano finalmente l’opportunità di rivivere questo momento incredibile per i Queen. Sapevamo che il concerto di Budapest sarebbe stato speciale, ma non immaginavamo che notte storica sarebbe stata.

I Queen si sono formati nel 1970 ma tutt’oggi sono una delle band più amate al mondo. Freddie Mercury ci ha lasciati prematuramente, il 23 novembre 1991 dopo aver annunciato di avere l’AIDS, lasciandoci un’eredità preziosissima. A questo indirizzo trovate tutte le sale che proietteranno il film. Quali canzoni ascolterete nel live? Bohemian Rhapsody, Under Pressure, I want to break free, We are the champions, Who wants to live forever, A kind of magic, Crazy little thing called love, insomma alcuni dei pezzi che hanno segnato una volta per tutte la storia della musica.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑