News

Published on luglio 9th, 2013 | by Elide Messineo

0

Riccardo Scamarcio e Sharon Stone nel nuovo film di Pupi Avati

Uno degli attori più apprezzati dalle donne italiane e una star di fama internazionale che fa impazzire gli uomini dai tempi di “Basic Instinct“: Riccardo Scamarcio e Sharon Stone saranno i protagonisti di “Un ragazzo d’oro” di Pupi Avati.

Il regista stavolta ha deciso di fare le cose in grande, reclutando una delle più celebri stelle hollywoodiane, le riprese prenderanno il via a Roma tra pochi giorni, il 18 luglio. Riccardo Scamarcio vestirà i panni di un pubblicitario milanese che decide di rendere omaggio al padre, uno sceneggiatore che si è tolto la vita, pubblicando un suo romanzo autobiografico incompiuto. Con la pubblicazione, però, metterà in subbuglio il mondo del cinema romano, il libro infatti riporta tutti i problemi che ci sono nell’ambiente.

Sharon Stone | © ALBERTO PIZZOLI / Getty Images

Sharon Stone | © ALBERTO PIZZOLI / Getty Images

Per poter pubblicare il romanzo, il protagonista dovrà lasciare Milano per recarsi a Roma: tradito dalla fidanzata, nella capitale il ragazzo si imbatterà in Ludovica, ex attrice statunitense ora editrice per la quale perderà subito la testa. Inutile dire che Ludovica sarà interpretata proprio da Sharon Stone, mentre la fidanzata fedifraga avrà il volto di Cristiana Capotondi.

Non vedevamo Riccardo Scamarcio sul grande schermo da “Il rosso e il blu” di Giuseppe Piccioni e “Cosimo e Nicole” di Francesco Amato, uscito nel 2012. Seppure assente dal grande schermo, Scamarcio è stato il produttore di “Miele“, il primo film da regista della compagna Valeria Golino, che ha ottenuto riscontri piuttosto positivi.

Riccardo Scamarcio | © ANNE-CHRISTINE POUJOULAT / Getty Images

Riccardo Scamarcio | © ANNE-CHRISTINE POUJOULAT / Getty Images

Per quanto riguarda Sharon Stone, invece, aspettiamo di vedere la sua performance in “Lovelace“, film incentrato sulla protagonista di “Gola profonda” che da attrice porno è diventata una convinta attivista femminista. Era il 1992 quando ha fatto impazzire gli uomini di mezzo mondo con “Basic Instinct”, come protagonista di una delle scene più erotiche della storia del cinema. Non ebbe lo stesso successo nel sequel del film nel 2005, infatti si aggiudicò un Razzie Award per la sua pessima interpretazione.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi