Scary Movie 5" Cosa vedere nel weekend: Scary Movie 5, pioggia di video | CineZapping





Video

Published on aprile 18th, 2013 | by Elide Messineo

0

Scary Movie 5: pioggia di clip dal film

Scary Movie 5è arrivato in sala proprio oggi, noi vi mostriamo una pioggia di video e contenuti del film, andrete a vederlo questo fine settimana?

Il film, diretto da Malcom D. Lee, si prende come sempre gioco degli ultimi film horror usciti al cinema. Nel quinto capitolo della saga non ci sarà Anna Faris, a prendere il suo posto c’è l’ex star della Disney Ashley Tisdale, in più nel cast troviamo anche Charlie Sheen e Lindsay Lohan, un’accoppiata da urlo. A loro si uniscono, sempre nei panni di se stessi, anche Mike Tyson, Snoop Dogg e Kendra Wilkinson. Prima di lasciarvi alle numerose clip, ecco la sinossi ufficiale del film:

Tra rivisitazioni geniali ed esilaranti battute a doppio senso il film si prende gioco di alcuni dei principale successi cinematografici degli ultimi anni: Il Cigno NeroInception127 OreL’alba del pianeta delle scimmieParanormal Activity e molti altri.

Tra i film presi in considerazione, oltre a quelli già citati nella sinossi, in “Scary Movie 5″ sono stati parodiati anche “Hunger Games”, un grande successo lo scorso anno, “Ted“, “Non aprite quella porta” (si può vedere anche nelle clip), “La bambola assassina” e “La madre“, horror di recente produzione che ha ottenuto vasti consensi e che è anche al centro di due delle locandine che vi proponiamo nella nostra gallery.

Piccola curiosità: il regista Malcom D. Lee è il cugino del più celebre regista Spike Lee, con lui ha lavorato a “Malcom X” e “Clockers”, ma ha diretto anche altre pellicole come “Soul Men” e “Tutti odiano Chris”. Il suo esordio risale al 1999 con “The Best Man”. Passando alla nuova star della saga, Ashley Tisdale, il pubblico la conosce principalmente come teen star della Disney, in particolare per “High School Musical”, da lì ha avuto uno spin-off tutto suo, “Sharpay’s Fabulous Adventure”. Ecco a voi le clip, buona visione!

E non manca nemmeno il tormentone del momento, l’Harlem Shake.

Tags:


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi