", la bella Emily Brown..." /> "Sleeping Beauty" sbarca a Cannes 2011 | CineZapping





News

Published on maggio 12th, 2011 | by Elide Messineo

0

“Sleeping Beauty” sbarca a Cannes 2011

Dopo l’esperienza nel mondo onirico di “Sucker Punch“, la bella Emily Browning si risveglia all’interno di un

Sleeping Beauty

nuovo incubo, sedata su un letto in una villa dove ragazze sadomaso si offrono ad anziani signori. Una casa chiusa di prestigio che ha già destato scandalo sulla Croisette e che porta la firma della regista australiana Julia Leigh. Lucy (Emily Browning) è una studentessa universitaria di giorno, ma di notte si trasforma nella bella addormentata. Viso di porcellana e chioma bionda, irresistibili, Lucy si ritrova sottomessa ad uomini anziani che non vogliono altro che vivere un’esperienza erotica all’interno della villa. L’ordine della maitresse è che si faccia tutto, purché non vi sia penetrazione, la bionda Lucy giace completamente nuda sul letto, a disposizione degli anziani. Il film di Julia Leigh non è piaciuto a molti, viste le scene piuttosto esplicite che contiene, ma la regista ha dichiarato:

Lucy è un personaggio strano una che in qualche modo vuole mettersi in pericolo. La volontà di questo film eè comunque di far sì che il pubblico si interroghi su cosa succederà dopo a questa ragazza. Volevo solo creare una forte impressione con questo film, che si ispira a tanti episodi della letteratura come della Bibbia in cui i vecchi vogliono passare la notte con una giovane vergine.

In più la Leigh ci aggiunge la sua particolare fobia: ha paura di essere filmata mentre dorme. Dal canto suo, invece, Emily Browning, che spiega:

Ho lavorato su l’Anticristo di Lars Von Trier e ho pensato molto al coraggio che dovevo aver avuto Charlotte Gainsbourg per interpretarlo. Ho dovuto poi moderare il mio modo di gesticolare mentre per le scene più imbarazzanti ed ho cercato, in quei momenti, di meditare per non essere troppo presente.

Intanto oggi tra i film in concorso è stato presentato anche “We need to talk about Kevin“, che vede protagonisti John C. Reilly e Tilda Swinton. Diretto da Lyanne Ramsay, il film parla di un complicato rapporto madre-figlio e riprende la tragedia avvenuta nella scuola di Columbine, avvenuto nel 1999 negli USA. Due studenti entrarono a scuola armati e spararono a insegnanti e compagni, uccidendo 12 alunni e un’insegnante, lasciando 24 feriti, per poi suicidarsi. La data più attesa di questo Festival, però, è quella di domani, che vedrà protagonista Nanni Moretti con il suo “Habemus Papam“.

Tags: , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi