Recensioni

Published on giugno 8th, 2017 | by Andrea Lupia

0

La Mummia: la recensione

La Mummia: la recensione Andrea Lupia
Voto CineZapping

Summary: Un film che paga il prezzo dell'essere l'inizio di un intero universo cinematografico ma che lo stesso intrattiene e diverte.

2,5

Non proprio riuscito ma godibile


User Rating: 0 (0 votes)

La mummia (The Mummy) è diretto da Alex Kurtzman con protagonisti Tom Cruise, Sofia Boutella, Annabelle Wallis e Russell Crowe. La pellicola è una nuova versione dell’omonimo film del 1932 e ne segna anche il riavvio della saga. È il primo film del Dark Universe, conosciuto anche come Universal Monsters Cinematic Universe, l’universo cinematografico incentrato su una serie di film di mostri, d’avventura e horror prodotti dagli Universal Studios. Il film in questione è anche il remake della pellicola omonima del 1932 di Karl Freund con protagonista l’ormai leggendario Boris Karloff.

Com’è dunque questo nuovo film? Durante la visione dell’anteprima, per tutto il tempo mi ha accompagnato una strana sensazione, qualcosa che non riuscivo bene a inquadrare. Solo verso la fine mi sono reso conto che stavo guardando un film della saga di Mission Impossible (sempre con Tom Cruise) però con le mummie, la magia nera e Jake Johnson al posto di Simon Pegg. Non fraintendetemi, non lo dico in senso negativo, anzi. La storia, molto lineare e semplice, viene portata avanti passando da un picco di azione all’altro, intervallati da siparietti comici più o meno riusciti, dialoghi che hanno strappato più di una risata in platea e effetti speciali tutto sommato non male.

Alex Kurtzman dirige un film d’azione molto avventuroso dove non mancano i momenti memorabili, come la sequenza nella carlinga dell’aereo mentre questo precipita, la sparatoria in Mesopotamia che trovate all’inizio del film e qualche altra chicca niente male. Disgraziatamente però, il film soffre di qualche indecisione che ne pregiudica a tratti lo svolgimento. Ho avuto l’impressione che di quando in quando non si fosse presa una direzione precisa, esagerando decisamente con la linea comica (?) di Jake Johnson che in alcuni momenti sembra totalmente fuori luogo. Tom Cruise dal canto suo interpreta più o meno lo stesso personaggio da un bel po’ e anche ne La Mummia non fa eccezione. Che si chiami Jack Reacher, Ethan Hunt o come in questo caso Nick Morton, possiamo ritrovarlo più o meno identico, magari con qualche piccola caratterizzazione, ma nulla di più. Non che sia un problema, ma a volte, come in questo caso ad esempio, una minore caratterizzazione corre il rischio di appiattire troppo il personaggio. La crescita morale del ladro Nick Morton durante il film sembra un po’ buttata lì, così come l’interpretazione ben fatta di Annabelle Wallis è ben lungi dal diventare memorabile. Fortunatamente Russell Crowe si stava divertendo come un bambino alle giostre e si vede ogni secondo in cui compare in video. Esagera, l’ex gladiatore, regalando un personaggio che paga un po’ una scrittura indecisa, ma che conquista con la sua interpretazione. E infine Sofia Boutella. Adorabile nel ruolo del mostro, bellissima e a tratti conturbante, è magnetica grazie a una fisicità rara e a un volto di una bellezza ancora più particolare. Non si riesce a odiarla neanche per un secondo e stiamo parlano di una parricida e infanticida che nella lotta per conquistare il potere stringe patti sacrileghi con potenze oscure e ultraterrene seminando morte e distruzione. Se non è fascino questo.

Riassumendo, un film godibile, da bibita e pop corn che purtroppo paga il prezzo di dover fare da apripista ad altri film e di non riuscire pienamente di conseguenza a centrare senza sbavature una identità precisa.

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,


About the Author

Scrittore, disegnatore, attore e poeta lo-fi.



Commenta il post

Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi