News

Published on agosto 27th, 2012 | by Giuliano Gambino

0

Adrien Brody potrebbe sostituire Gary Oldman in “Motor City”

Il 2012 non è stato certamente un anno felice per l’attore Premio Oscar Adrien Brody. L’unico film da lui realizzato in questo periodo è il progetto ancora senza titolo dedicato alla siccità nel 1942 nel territorio orientale diretto da Xiaogang Feng. Un progetto comunque di ambizioni ridotte che non gli permetterà di dare libero sfogo alle sue qualità di attore, saggiate per esempio nell’impressionante “Midnight In Paris” di Woody Allen, dove in poche scene porta sullo schermo un perfetto Salvador Dalì.

La svolta il prossimo anno potrebbe arrivare con “Motor City“, il nuovo film di Albert Hughes in cui Brody sembra essere il candidato numero uno a rimpiazzare Gary Oldman, che sembrava ormai certo nel cast già dallo scorso febbraio, e che poi invece sembra aver dovuto rinunciare. Un po’ come già successo, proprio per questo film, già con gli attori Jake Gyllenhaal e Dominic Cooper.

Brody da “Midnight In Paris” a “Motor City”

Al centro della vicenda di “Motor City” ci sarà Gerard Butler nei panni di un ex-detenuto che cercherà la sua vendetta contro l’uomo che l’ha incastrato, rubandogli non solo la donna, ma rispedendolo in galera subito dopo la sua scarcerazione. Accanto a Butler finora gli unici nomi confermati (e rimasti!) sono quelli dell’attrice Amber Heard e di Mickey Rourke, i cui dettagli sui personagi sono tuttora sconosciuti.

Albert Hughes dirigerà “Motor City” basandosi sulla sceneggiatura realizzata da Chad St. John. Joel Silver sarà invece a capo della produzione attraverso la sua Dark Castle Entertainment, e coadiuvato nei lavori da Andrew Rona, Ethan Erwin, Randall Emmett e George Furla.

Lo start delle riprese di “Motor City” è imminente. Albert Hughes si siederà così dietro la macchina da presa, per la prima volta in carriera senza il fratello Allen Hughes, a partire dal prossimo 17 settembre nella location di Atlanta, Georgia.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑