Il principe abusivo",..." /> Box Office: Alessandro Siani primo con "Il principe abusivo" | CineZapping





Box Office

Published on febbraio 18th, 2013 | by Elide Messineo

0

Box Office: Alessandro Siani primo con “Il principe abusivo”

Ha esordito col botto Alessandro Siani, con “Il principe abusivo”, il film che segna il suo debutto alla regia. Una commedia che vede protagonisti, oltre allo stesso Siani, anche Christian De Sica e Sarah Felberbaum tra i tanti. L’attore napoletano aveva già conquistato il pubblico con la sua comicità in “Benvenuti al Sud” e il sequel, ha ottenuto successo anche con quest’ultima fatica, riportando in vetta alla classifica la commedia all’italiana. “Il principe abusivo” nel weekend ha incassato 4.204.411 €, uno dei migliori risultati di queste ultime settimane. A seguire troviamo “Die Hard – Un buon giorno per morire“, che sta andando bene sia di qua che di là dall’oceano, il film d’azione con l’inarrestabile Bruce Willis ha incassato però solamente 976.197 €, seguito da “The Impossible” con 456.180 €.

Alessandro Siani - Il principe abusivo

Alessandro Siani – Il principe abusivo

Il meglio degli incassi è andato proprio tutto a Siani, tanto che un film atteso come “Noi siamo infinito deve accontentarsi di un esordio in quinta posizione con 430.849 €, preceduto da “Zero Dark Thirty“, mentre al sesto posto resiste “Warm Bodies” con 422.493 €, il film che riporta gli zombie al cinema con protagonista Nicholas Hoult è andato piuttosto bene in giro per il mondo, anche se in Italia ha superato appena il milione.

Al settimo posto troviamo ancora Quentin Tarantino con il suo “Django Unchained e un incasso di 389.612 €, seguito dai 365.478 € di “Lincoln“. La penultima posizione va a “Viva la libertà” con 354.643 €, chiude la classifica Broken City” con 238.044 €.

Box Office USA

Negli USA a trionfare è proprio Bruce Willis con il suo “Die Hard – Un buon giorno per morire“, che nel fine settimana che ci siamo appena lasciati alle spalle ha guadagnato $25,000,000, niente male come risultato per una new entry che in realtà ha già superato i trenta milioni. Deve rinunciare al primo gradino del podio “Identity thief” (Io sono Tu) con $23,437,000, ma gli incassi continuano ad andare molto bene così come a “Safe Heaven” (Vicino a te non ho paura) che si piazza al terzo posto con $21,430,000.

Bruce Willis è, ancora una volta, John McClane in Die Hard - Un buon giorno per morire

Bruce Willis è, ancora una volta, John McClane in Die Hard – Un buon giorno per morire

Altra new entry in quarta posizione, si tratta di “Escape from the planet Earth“, film d’animazione con Sarah Jessica Parker e Jessica Alba al doppiaggio, che ha incassato $16,066,000. Va indietro di tre posizioni, invece, “Warm Bodies“, a tre settimane dal debutto nelle sale, con $9,000,000.

Pessimo esordio per “Beautiful Creatures”, altro genere sulla scia della Twilight Saga, uscito forse troppo vicino a “Warm Bodies“. Debutta solamente al sesto posto, con $7,460,000. Al settimo c’è “Side Effects” con $6,307,000, seguito da “Silver Linings Playbook” (Il lato positivo) con $6,088,000.

Gli ultimi due posti della top ten sono occupati da “Hansel & Gretel: witch hunters” con $3,470,000 e “Zero Dark Thirty”, il film di Kathryn Bigelow ha fatto ben tre passi indietro, nel fine settimana ha incassato $3,100,000, raggiungendo i $88,029,000 dopo nove settimane.

Cosa ci aspetta il prossimo fine settimana: per quanto riguarda gli USA, arriveranno “Dark Skies” e “Snitch“, mentre in Italia ci saranno alcuni dei film più attesi della stagione: Gangster Squad, Anna Karenina, Beautiful Creatures, The Sessions. Mentre negli USA la situazione potrebbe rimanere praticamente invariata, in Italia vedremo come se la caverà Siani, riuscirà a le creature soprannaturali?

Tags: , , , , ,


About the Author



Commenta il post

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Back to Top ↑

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi