News

Published on Novembre 1st, 2012 | by Giuliano Gambino

0

“Cell” di Stephen King al cinema con John Cusack protagonista

Stephen King continua ad essere fonte inesauribile per il cinema contemporaneo. Ultima ma non ultima opera letteraria dell’autore scelta per il grande schermo è il romanzo “Cell“, che dopo numerosi problemi di produzione sembra essere nuovamente tornato in carreggiata, con una star d’eccezione come John Cusack nei panni del protagonista.

La Cargo Entertainment finanzierà questo progetto, che verrà presentato ai compratori al prossimo American Film Market.

Il progetto “Cell” era stato inizialmente attivato dalla Dimension Films nel 2006, e avrebbe dovuto vedere Eli Roth (“Hostel”) alla regia. Numerosi problemi si sono poi susseguiti fino al 2009, quando il romanzo si sarebbe dovuto trasformare in una miniserie in quattro parti che, ovviamente poi, non ha più visto la luce.

Stephen King si occuperà lui stesso della sceneggiatura insieme ad Adam Alleca. Richard Saperstein invece produrrà il film, proprio come già fatto per “1408“, horror claustrofobico tratto anch’esso da un romanzo di King, e anch’esso interpretato da John Cusack, che ha dato una prova magistrale nell’affrontare le inquietanti presenze di quella misteriosa stanza d’albergo che dà il titolo al racconto.

“Cell”, da un romanzo di Stephen King

E invece in “Cell” il nostro eroe di turno con cosa dovrà avere a che fare? Cusack interpreterà un padre di famiglia che cercherà di salvare sua moglie e suo figlio durante un tragico evento. Di cosa si tratta? Affidiamoci alla sinossi ufficiale rilasciata sul sito della Sperling & Kupfer, casa editrice che ha pubblicato il romanzo in Italia, per di più in due edizioni:

Un luminoso pomeriggio di ottobre a Boston il mondo finisce. A milioni, quelli che hanno un cellulare all’orecchio ricevono un impulso che azzera la mente, la personalità, e migliaia di anni di evoluzione. In poche ore, la civiltà è annientata. Al suo posto, un branco di sanguinari subumani privi di parola vagano per le strade, fino a quando non cominciano a organizzarsi. Tra queste belve feroci, i sopravvissuti – come Clayton Riddel, che ha lasciato la moglie e il figlio nel Maine, in balia di un telefonino – cercano di conquistare il diritto di coesistere con la nuova specie dominante.

Tags: , ,


About the Author



Commenta il post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top ↑