News

Published on ottobre 1st, 2013 | by Elide Messineo

0

“Diana – La storia segreta di Lady D” arriva al cinema il 3 ottobre

Mancano solo due giorni all’uscita dell’atteso “Diana – La storia segreta di Lady D“, il film diretto da Oliver Hirschbiegel con protagonista Naomi Watts che ha già suscitato numerose polemiche.

Il film si concentra principalmente sugli ultimi due anni di vita della principessa Diana, morta in un tragico incidente d’auto a Parigi sul quale ancora adesso si indaga perché avvenuto in circostanze non del tutto chiare. “Diana – La storia segreta di Lady D” uscirà nelle sale italiane il 3 ottobre, Naomi Watts è la protagonista insieme a Naveen Andrews, che veste il ruolo del cardiochirurgo Hasnat Khan, li vediamo nella video intervista che trovate in fondo a questo post.

DIANA – La storia segreta di Lady D - La locandina

DIANA – La storia segreta di Lady D – La locandina

Lady Diana, la principessa amata dal popolo, è stata la moglie del principe Carlo e la madre del principe William e del principe Harry. Nel 1992 lei e il principe Carlo avevano deciso di separarsi, Lady D ha dedicato buona parte della sua vita al volontariato, ma è stata sempre al centro dell’attenzione dei paparazzi, morbosamente incuriositi dalla sua vita privata dopo il fallimento del matrimonio con il principe Carlo. Soprattutto dopo il 1997, quando la stampa scopre della sua relazione con il cardiochirurgo Hasnat, che decide di troncare tutto proprio perché non sopporta il peso e la pressione dei paparazzi. Diana tenta di dimenticare questa relazione trascorrendo l’estate sullo yacht privato di Mohammed Al-Fayed e lì intraprende una relazione con suo figlio Dodi, con il quale perderà la vita nel tragico incidente il 31 agosto 1997 sotto il tunnel del Pont de l’Alma a Parigi.

Il film di Oliver Hirschbiegel  ha già suscitato polemiche, in Gran Bretagna è stato stroncato dalla critica e lo stesso Hasnat Khan ha definito la pellicola poco credibile, sostenendo che i fatti raccontati nel film non corrispondono a quanto è accaduto nella realtà. L’uomo ha precisato però di essere stato contattato per offrire informazioni alla produzione affinché la storia fosse il più fedele possibile ai fatti ma si è sempre rifiutato di rispondere, adesso non ci resta che scoprire che reazione scatenerà in Italia, dove il rapporto con la Corona non è così stretto come nel Regno Unito ma il pettegolezzo sulla Famiglia Reale è sempre acceso.

Tags: , , ,


About the Author



Commenta il post

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Back to Top ↑